miles davis film

La vita di Miles Davis in un film. Si intitola Miles Ahead, come un famoso album del grande trombettista. Un biopic realizzato e interpretato da Don Cheadle che racconta un pezzo della travagliata avventura umana e artistica di una vera icona della musica jazz

Un film sulla vita di Miles Davis è sicuramente una buona notizia per tutti gli appassionati di musica che lo riconoscono come una delle principali figure della storia del jazz. Scomparso nel 1991 all’età di 65 anni, il trombettista e compositore ha lasciato una traccia indelebile nel linguaggio musicale dello scorso secolo. Musicista sperimentatore e visionario, è stato uno dei pochi ad avere suonato e collaborato con tutti i grandi della sua epoca, a cominciare da Charlie Parker, fino a John Coltrane, Chick Corea, fino a Coleman Hawkins, Horace Silver, Sonny Rollins, Cannonball Adderley, Bill Evans, Wayne Shorter, Herbie Hancock.

Miles Davis è più di un semplice musicista, è una vera icona del popolo afroamericano. La sua musica va ben oltre i confini del jazz, la sua influenza arriva fino alla fusion e al rock, tanto che nel 2006 è stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame. Nella sua carriera il trombettista non ha esplorato solo strade diverse da un punto di vista artistico musicale, ma come spesso succede ai grandi creativi, ha affrontato anche momenti difficili e travagliati sul piano umano. Ad esempio nel periodo che va dal 1975 al 1980 ha fatto largo uso di sostanze stupefacenti e alcool, si è perso e isolato, prima di tornare sulle scene degli anni ’80. Questa fase della sua vita conosciuta come periodo del silenzio, è proprio quella raccontata dettagliatamente nel nuovo film Miles Ahead.

Il 51 attore Don Cheadle, nominato per un Grammy Award nel 2004 in aggiunta alla sua nomination agli Oscar nel 2005 per il film “Hotel Rwanda”, è stato affiancato nelle riprese tra gli altri da Zoe Saldana e Ewan McGregor. Realizzare un film su Miles Davis è stato sempre il suo autentico sogno nel cassetto. Da sempre appassionato di musica, oltre ad essere cantautore e sassofonista, Cheadle è dal 2007 che era in cerca di finanziamenti per questa pellicola. Alla fine per produrre il film Miles Ahead ha dovuto sborsare quattrini di tasca propria, trovando contributi per oltre 300 mila dollari anche attraverso una piattaforma di crowfunding.

Interpretare il personaggio di Miles Davis non è certo stato facile. Pur essendo un musicista, Don Cheadle per essere credibile si è dovuto mettere a suonare la tromba, uno tra gli strumenti più difficili da imparare, 4 anni prima di iniziare le riprese. Poi ha dovuto trovare altri attori protagonisti all’altezza dei collaboratori di Miles, come ad esempio Bill Evans, grande pianista bianco interpretato da Ewan McGregor. Il film, attualmente in giro per la presentazione nei Festivl cinematografici, è distribuito da Sony Pictures Classics e uscirà nelle sale americane in primavera.