migliori smartphone

Su quale terreno i giganti dell’elettronica giocano la battaglia per produrre i migliori smartphone Android del mercato? I due nuovi modelli Samsung S7 e LG G5 presentano alcune novità nel segno dell’evoluzione e della ricerca nel campo della tecnologia

Dopo alcune ore passate su internet a leggere caratteristiche vi state ancora chiedendo quali siano i migliori smartphone Android del mercato? Seguire l’evoluzione tecnologica effettivamente sembra essere un compito assai arduo.

Durante l’anno non passa mese o giorno che non esca un nuovo modello e basta dare un occhio alle notizie provenienti dal Mobile World Congress per capire come il mondo degli smartphone malgrado tutto sia sempre in continua evoluzione. Se gli iPhone di Apple fanno di tutto per apparire come un mondo a parte, la vera lotta si gioca tra gli smartphone Android con le aziende cinesi e coreane impegnate in una lotta dall’esito sempre più incerto per vendere modelli di migliori smartphone con caratteristiche più performanti a prezzi abbordabili.

Samsung è al primo posto al mondo nelle vendite con il 22,2% del mercato globale ma sono le aziende cinesi a fare registrare i maggiori tassi di crescita: in primo luogo Huawei con il 7,4% seguita da Lenovo (5,1%) e Xiaomi (5%) che occupano i primi 4 posti in classifica mentre più lontane si trovano Lg, Sony e Htc così come Microsoft e BlackBerry. Non c’è pubblicità che tenga, per emergere in questa lotta tra titani i migliori smartphone devono necessariamente essere dotati di caratteristiche tecniche superiori, avere un prezzo più basso o cos’altro?

Effettivamente questo settore sembra non riuscire a sorprendere più come in passato e i nuovi modelli rappresentano semplicemente una evoluzione, salvo alcune eccezioni. Quali? Non vogliamo analizzare tutti i nuovi modelli delle maggiori marche sul mercato, per questo esistono servizi online molto completi per confrontare caratteristiche e prezzi, però possiamo prendere ad esempio due nuovi smartphone che in qualche modo sembrano potere riassumere le tendenze del futuro. Sono il nuovo Samsung S7 e l’LG G5: ecco perchè sono speciali.

Samsung Galaxy S7 e S7 Edge

I Samsung Galaxy S7 sono l’evoluzione dei Galaxy S6 e dal punto di vista del design lo si vede. La casa coreana aveva fatto molto per entrare nell’olimpo dei migliori smartphone con l’S6, tanto che l’S7 mantiene più o meno la stessa forma. La parte posteriore curva permette una migliore presa e un utilizzo più semplice con una mano.

Il telefono è certificato IP68, a prova di acqua e polvere, ovvero può stare a mollo per 30 minuti ad una profondità di 1,5 metri. Samsung sul Galaxy S7 ha reintrodotto la memoria esterna per ampliare la capacità di immagazzinare video, foto o musica su una microSD fino a 128 GB. Il processore è un octa-core (2,3 GHz quad, 1,6 GHz quad) il 30% più veloce nei calcoli e un 64% migliore a livello grafico.

samsung lavora all’evoluzione dei suoi smartphone

Un altro miglioramento è dato dalla fotocamera che anche se cala da 16 megapixel a 12, ha una apertura focale maggiore e i pixel più grandi per fotografare in qualsiasi condizione di luce. Inoltre la fotocamera sporge meno dal retro del telefono, di soli 0,46 millimetri.

Lo schermo è always-on, ovvero è sempre acceso per mostrare ora, data, calendario, notifica o altre opzioni a scelta senza necessità di sbloccarlo poichè questa funzione consuma pochissima energia, circa l’1 per cento della batteria ogni ora, che tra l’altro è stata portata ad una capacità di 3600 mA e arriva a garantire fino a 13 ore consecutive di video HD e può essere caricata in modalità wireless semplicemente appoggiandola ad un apposito caricatore.

Il modello Samsung Galaxy S7 Edge ha un monitor da 5,5 pollici contro i 5,1 di quello normale e la barra laterale sul bordo consente di gestire app, notifiche e ricevere informazioni. Il prezzo dei due modelli dovrebbe essere in Italia di 729 euro e 829 euro per l’Edge nella versione a 32 GB.

Smartphone LG G5

Lo smartphone LG G5 è una evoluzione del vecchio LG G4 ma in realtà le sue caratteristiche sono per molti versi sorprendenti. LG questa volta non ha semplicemente cercato di assomigliare all’iPhone di Apple o ai Galaxy Samsung, ma ha voluto fare qualcosa di più per essere percepito dal pubblico come uno tra i migliori smartphone del mercato. Il design è in metallo: semplice, robusto ed elegante.

La dimensione dello schermo è una via di mezzo tra le alternative di Samsung viste in precedenza, ovvero 5,3 pollici con visualizzazione quad-HD e anche lui include la funzione always on per avere sempre accesa ora, data ecc.. Il nuovo smartphone LG G5 è gestito da un processore Qualcomm Snapdragon 820 con 4GB di RAM e 32GB di memoria interna e comprende uno slot per schede microSD per archiviare i dati, mentre come sistema operativo monta Android 6.0 Marshmallow.

lg con lo smartphone modulare tenta passo in avanti

Le sorprese iniziano con la batteria da 2800 mA estraibile grazie ad un vassoio che scorre nella parte inferiore e che si sblocca al semplice click di un tastino. Questa caratteristiche rende in realtà lo smartphone LG G5 modulare, poichè attraverso lo stesso innesto è possibile inserire altri dispositivi come ad esempio una nuova fotocamera con pulsanti di scatto fisico, zoom e messa a fuoco.

Questo modulo fotografico aggiunge altri 1200 alla batteria del telefono principale. Con lo stesso slot esiste un modulo per ascoltare musica in modalità hi-fi sviluppato con Bang & Olufsen che supporta audio a 32 bit – 384 KHz ad alta definizione. Di certo altri moduli verranno sviluppati in futuro. Sul retro sono presenti due fotocamere distinte, una con obiettivo standard per riprese normali, e l’altra con un obiettivo grandangolare di 135 gradi che ha un campo 1,7 volte più ampio rispetto agli altri telefoni e 15 gradi più largo rispetto all’occhio umano. Infine parliamo del prezzo di quello che con queste novità si preannuncia come uno tra i migliori smartphone del mercato: in Italia l’LG G5 verrà venduto a circa 700 euro.