Martin Margela è il nuovo protagonista della nuova capsule collection low cost in vendita nei negozi H&M. Inutile dire che c’è grande attesa per l’esordio del marchio belga, un altro fiore all’occhiello di H&M.

Lusso disponibile a tutti, uno slogan che H&M ha lanciato con successo, una politica di condivisione con gli stilisti più alla moda del momento impegnati a creare abbigliamento e accessori a basso costo. Appositamente per il colosso svedese ora arriva Martin Margela che dalle collaborazioni con Jean-Paul Gaultier è diventato un nome di riferimento nel campo della moda moderna.

Sono 40 articoli per le donne e 30 per gli uomini, tutti pezzi d’archivio quelli creati dallo stilista belga Martin Margela presentati a New York alla festa di H&M che ha visto la partecipazione di star dello spettacolo come Sara Jessica Parker grande fan del brand. Cappotti di lana, giacche, gonne si, ma particolari, come collane di crini di cavallo e tacchi invisibili… Si parla di moda d’avanguardia, per Margela che sposa la teoria della decostruzione degli abiti: ecco che maniche di cappotti vecchi per esempio, si trasformano in nuove gonne o parti di borsette ma non solo, spalle squadrate e asimmetrie sono la sua passione.