“Il mio posto nel mondo Luigi Tenco, cantautore – Ricordi, appunti, frammenti” è un tributo affettuoso e accurato dedicato alla figura complessa e affascinante di uno dei cantautori più enigmatici e influenti della musica italiana

“Il mio posto nel mondo” è un libro per chiunque voglia conoscere più da vicino l’universo artistico e personale di Luigi Tenco, uno dei cantautori più controversi e apprezzati della storia della musica italiana. Gli autori Enrico de Angelis, Enrico Deregibus e Sergio Secondiano Sacchi hanno raccolto con cura e passione una serie di materiali che offrono una panoramica ricca e variegata della sua vita e opera.

Il libro si presenta come un viaggio intimo attraverso la carriera di Tenco, dalla sua infanzia fino agli ultimi giorni della sua vita, terminata tragicamente durante il Festival di Sanremo del 1967. I vari capitoli sono organizzati in modo tale da permettere al lettore di immergersi nei ricordi, negli appunti e nei frammenti di vita dell’artista, offrendo una visione poliedrica e personale della sua esistenza.

Una delle principali qualità di questo volume è la capacità di mettere in luce non solo l’aspetto pubblico di un cantautore talentuoso e innovativo, ma anche il lato privato, fragile e tormentato dell’uomo dietro le canzoni. Gli autori hanno saputo raccogliere testimonianze, lettere, fotografie e documenti che permettono di comprendere meglio le sue emozioni, le sue speranze e le sue delusioni. Questo approccio rende il libro non solo una biografia, ma anche un’opera di introspezione e di analisi psicologica.

L’opera è arricchita da numerosi contributi di amici, colleghi e critici musicali, che offrono punti di vista differenti e complementari sulla figura di Tenco. Le testimonianze dirette di chi lo ha conosciuto personalmente aggiungono un ulteriore livello di profondità alla narrazione, fornendo aneddoti e ricordi che arricchiscono il ritratto dell’uomo e dell’artista. Questi contributi rendono il libro non solo una lettura informativa, ma anche emotivamente coinvolgente.

Particolarmente interessante è l’analisi delle canzoni di Tenco, che gli autori insieme  a cantautori, interpreti, esperti e semplici ascoltatori, affrontano con competenza e sensibilità. Ogni brano viene contestualizzato nel periodo storico e personale in cui è stato scritto, permettendo al lettore di apprezzarne appieno il significato e la portata innovativa. Le canzoni di Tenco, infatti, sono spesso caratterizzate da una profondità lirica e da una sperimentazione musicale che lo rendono un precursore della canzone d’autore italiana.

Il libro non si limita a celebrare l’artista, ma affronta anche i momenti più oscuri della sua vita, inclusa la controversa vicenda della sua scomparsa. Gli autori trattano questo argomento con rispetto e delicatezza, cercando di separare i fatti dalle speculazioni e restituendo dignità alla memoria di Tenco. Questa scelta contribuisce a fare del libro un’opera equilibrata e rispettosa, che non cede al sensazionalismo ma cerca di offrire una visione autentica e sincera.


IN LIBRERIA

Titolo: Il mio posto nel mondo Luigi Tenco, cantautore – Ricordi, appunti, frammenti
Autore: Enrico de Angelis, Enrico Deregibus e Sergio Secondiano Sacchi
Editore: Bur


Articolo precedenteDirettrice d’orchestra, libro di Claire Gibault
Articolo successivoDue parole sulla musica: lessico musicale
Autore: Fulvio Binetti
Fulvio Binetti è un editore online, fondatore di Bintmusic.it, musicista, produttore e esperto di comunicazione digitale. Da oltre tre decenni collabora con le principali realtà del campo audiovisivo, discografico ed editoriale, dove si è distinto nella produzione di canzoni e colonne sonore per tv, radio, moda, web ed eventi. In qualità di blogger, condivide approfondimenti su musica, cultura e lifestyle. Per saperne di più leggi la biografia o segui i suoi profili social.