Ecco un video che verrà ricordato per avere ripreso l’orso polare più pigro della storia. Se non siete persone tanto attive e vi abbandonate volentieri sul divano con il telecomando, ora sapete a chi assomigliate. Il filmato fa parte della campagna di One World One Ocean per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche ambientali degli oceani e della vita marina. Questo orso polare di Churchill in Canada, intento a grattarsi la pancia su un tappeto di alghe, può essere sicuramente arruolato come un buon testimonial pubblicitario. Anche se sembra incurante dei problemi del suo ambiente tra pesca eccessiva, inquinamento da plastica e cambiamenti della temperatura che mettono a serio rischio la biodiversità e probabilmente anche la sua specie.