A fine mese arrivano anche sugli scaffali dei negozi italiani i lettori Amazon eBook Kindle Touch con wi-fi e collegamento 3G. Forse da oggi comincia la vera sfida dei libri elettronici contro l’editoria tradizionale.

I Kindle Touch solo con wi-fi o anche con collegamento 3G, offrono infatti ad un costo contenuto (129 euro e 189 euro) un dispositivo leggero (213 grammi circa) con display da 6 pollici ottimizzato per la lettura in grado di scaricare libri dal Kindle Store (1 milione di titoli, 21.000 in italiano) senza pagare un costo aggiuntivo per la connessione.

Inoltre la batteria a lunga durata unita ad un consumo contenuto permette di utilizzare il Kindle Touch in sola lettura senza ricarica due mesi per mezz’ora al giorno. Questo eReader non è un tablet ma ha alcune caratteristiche interessanti per gli appassionati di libri, come la possibilità di approfondire le note del testo su Wikipedia. Se aggiungiamo che è dotato di una memoria che può contenere oltre 3mila libri, capiamo perchè la diffusione del Kindle Touch potrebbe essere la miccia capace di fare esplodere l’editoria digitale, già aumentata del 719% nel 2011 ma con dei margini di incremento incredibili se pensiamo che i titoli disponibili per ora sono solo il 2,6% del totale dei libri in commercio.