Altro che gioco per bambini, come si vede in questo video il gioco del Lego può diventare un affare complicato da veri ingegneri meccanici. Grazie ai nuovi accessori robotizzati, Akiyuky, un giapponese ventenne ha speso oltre 600 ore negli ultimi due anni per sviluppare probabilmente la macchina più incredibile fatta con il Lego. Chiamata Great Ball Contraption la fabbrica di palline è lunga 31 metri e trasporta 500 palline attraverso 17 moduli come in una vera catena di montaggio.

Attorno a questo fenomeno è nata una vera e propria comunità online di appassionati che si scambiano pareri e discussioni per realizzare sempre nuovi moduli originali di tutte le forme con meccanismi anche molto sofisticati con i quali le palline vengono portate alle altezze desiderate per poi scendere lungo percorsi prestabiliti.