lavorare in piedi

Lavorare in piedi fa bene alla salute e favorisce l’efficienza sul lavoro. Si chiama standing desk la tendenza che dalla Silicon Valley si diffonde negli uffici di tutto il mondo e non è un caso: stare seduti per ore davanti al computer causa mal di schiena e annebbia il cervello

Si chiama standing desk il nuovo modo di stare in ufficio efficacemente senza arrecare danni alla salute. Lavorare in piedi e in continuo movimento non solo fa bruciare più calorie, ma fa sentire più attivi e anche la produttività ne trae vantaggi. Non è un caso se Google, Facebook ed alcune grandi aziende da sempre attente alla qualità sul lavoro hanno accolto a braccia aperte questa nuova tendenza.

D’altronde esistono molti studi scientifici che sottolineano come passare troppe ore seduti alla scrivania possa rappresentare un pericolo per la salute, tanto che in America è perfino stato coniato lo slogan “sitting is the new smoking”. Paragonare i danni da fumo da sigaretta allo stare troppo seduti non è un azzardo e tutti gli adulti impegnati in lavori da ufficio non sono immuni da questo problema. Ecco perchè lavorare in piedi potrebbe essere una buona soluzione.

Benefici del lavorare in piedi

Secondo un nuovo studio condotto dalla Health Science Center Texas A & M University su 167 dipendenti di un call center monitorati per un arco di 6 mesi, il gruppo che ha lavorato in piedi ha ottenuto già nel primo mese il 23% di risultati in più, mentre le chiamate di successo sono aumentate addirittura del 53% dopo 6 mesi rispetto ai colleghi seduti.

Anche se precedenti studi mostravano miglioramenti nella produttività meno netti, non c’è dubbio si tratti di dati interessanti e da tenere in considerazione e che vanno a sommarsi a precedenti ricerche che hanno rilevato una maggiore autostima e anche un miglioramento cognitivo ottenuto da studenti delle scuole superiori obbligati a seguire le lezioni in piedi.

Ma oltre alla produttività e al cervello lavorare in piedi fa bene alla salute. Secondo la ricerca i dipendenti impegnati nello standing desk stanno seduti una media di 1,6 ore in meno al giorno rispetto ai colleghi seduti alle scrivanie. Questo comporta molti vantaggi per la salute riducendo rischi di obesità, malattie cardiache e diabete.

Basta poco per organizzare una piattaforma lavorativa in standing desk: togliere le sedia (magari lasciare un piccolo sgabello nelle vicinanze se si vuole fare una breve pausa), alzare i tavoli e il computer e gioco è fatto, addirittura alcuni pensano di mettere un tapis roulant.. forse è un pò eccessivo, vero è che stando in piedi si possono bruciare 400 calorie in più al giorno.