Qualche hanno fa si diceva che la musica sarebbe diventata sempre più social: ecco, ci siamo. Lady Gaga, bizzarra artista che fa dell’esposizione mediatica la sua forza, sta per raggiungere i 30 milioni di seguaci su Twitter.

Tra vestiti fatti di bistecche e ammiccamenti vari, la cantante conduce il gruppo davanti a Justin Bieber (28milioni di seguaci) e Katy Perry (26 milioni followers). Ovviamente qui la musica c’entra poco, dato che questi milioni di followers su Twitter trasformano le star musicali, più che in note e in buona musica da ascoltare, in brand di sicuro successo.

Significa potere contare su quei nomi per vendere e pubblicizzare di tutto, dai profumi alle bibite a qualsiasia cosa. Fa niente se qualcuno sostiene che molti dei seguaci su Twitter in generale siano falsi, come recenti studi hanno scoperto. Lady Gaga mostra una crescita costante ed esponenziale dei suoi fans: i 10 milioni di seguaci nel maggio 2011 sono diventati 20 milioni nel marzo 2012 e in soli altri 7 mesi sono diventati 30 milioni. Evidentemente nel mondo è pieno di gente che muore dalla voglia di scoprire ogni giorno con quale scandalosa parrucca Lady Gaga è uscita di casa, piuttosto di cercare di capire se effettivamente c’è qualcosa di buono nella sua musica.