Avete presente il rumore che producono le ruote delle autovetture procedendo sulle strisce che delimitano la carreggiata di alcune autostrade? Si tratta di vibrazioni che avvertono del pericolo.

Lo stesso principio, ma con tutt’altro scopo, è stato sfruttato da un gruppo di ingegneri di Hokkaido, in Giappone, che si sono inventati una strada capace di produrre vere e proprie melodie. L’invenzione, sviluppata dall’Istituto di ricerche industriale di Hokkaido e ribattezzata “Melody Road” (strada melodiosa), prevede una serie di scanalature orizzontali poste in sequenza nel manto stradale. Se un auto passa sopra queste linee, la strada emette dei suoni che sono tanto più acuti quanto più breve è l’intervallo tra le scanalature.

Calcolando la giusta distanza delle linee in rapporto con la velocità presunta del mezzo è possibile ottenere una melodia. Nella prova “su strada”, installata nelle tre località giapponesi di Hokkaido, Wakayama e Gunma, è stato scelto un famoso brano pop nipponico. Da notare che particolari cartelli e segnaletica annunciano l’inizio delle “strade melodiose”, per evitare che gli automobilisti possano allarmarsi. Questo non è che un inconveniente. Chi ha già provato queste particolari strade, oltre a suggerire di tenere i finestrini ben chiusi, raccomanda di guidare a una velocità costante nè troppo alta, nè bassa. Certo un buon sistema per fare rispettare i limiti di velocità ma non ancora abbastanza sofisticato perchè un domani possa sostituire le attuali autoradio…