Il caso della giovane cantautrice scozzese diventata famosa grazie ai concerti trasmessi su Internet. Si chiama Sandi Thom ed è il nuovo fenomeno del web.

Ha scavalcato tutto: case discografiche, media, televisione, pubblicità, ed è entrata nelle case di migliaia di appassionati internettiani passando direttamente dalla sua cantina di casa, dove trasmetteva i concerti live. Ora si trova ai primi posti nella classifica britannica. Un sogno? Merito di internet e del passaparola degli appassionati che seguono i suoi concerti live dal web? Tanti i dubbi sollevati da giornali, blogger all’indomani del successo inatteso di questa giovane ragazza che da zero si ritrova con un contratto da un milione di sterline.

Alcuni media appoggiano il successo: quelli che gridano al fenomeno paragonandola addirittura a Janis Joplin, altri invece avanzano il sospetto che tutto sia stato studiato a tavolino e che sotto ci sia lo zampino di qualche casa discografica. Certo, non è escluso…si può intravedere una nuova forma di pubblicità per promuovere gli artisti emergenti. Chissà, forse la forza di internet non è sufficiente, o forse dimentichiamo che solo per allestire un impianto capace di suonare ci vogliono soldi e competenze difficilmente alla portata di una ragazza. A questo punto ogni ipotesi può essere valida, in attesa rimangono i risultati: il successo strepitoso di Sandi Thom, una semplice ragazza che con il singolo di esordio (I Wish I Was A Punk Rocker) conquista il top della classifica e realizza il suo sogno di diventare una star.