ragazza che fuma

Fumare fa male, oramai chi non lo sa, ma smettere con le sigarette non è così facile e allora per chi ci riesce ci sono tutti gli onori del caso. Oggi, 26 settembre, si celebra infatti la giornata dell’ex fumatore.

Una festa per chi con il suo sforzo afferma con forza e determinazione che tiene alla propria salute, ai propri soldi e alla propria libertà. Per questo la campagna per smettere di fumare definisce gli ex fumatori ‘persone irresistibili’, evidentemente non come quel terzo di europei che malgrado tutto, compresa l’ampia informazione su tutte le patologie collegate al fumo, continua a fumare.

Non c’è solo la salute ma anche l’aspetto economico che il sistema sanitario europeo deve affrontare. Ecco perchè è la stessa Comunità Europea ad avere investito in una campagna per lo stop al fumo, arruolando anche testimonial famosi tra i giovani come i giocatori di calcio Andres Iniesta, Victor Valdes, Xavi Alonso e Carles Puyol, la campionessa di tennis Victoria Azarenka ma anche il dj Bob Sinclar. Sul sito exsmokers.eu ci sono tutte le informazioni e gli eventi di questa giornata degli ex fumatori che proseguirà con la sezione iCoach in cui ci si può iscrivere ad un programma online per liberarsi una volta per tutte dal tabacco.