Justin Bieber può suscitare una vasta gamma di emozioni che vanno dallo sconforto alla fascinazione, in ogni caso la sua carriera fa paura. Nel senso che ha venduto davvero molti dischi: sarà perchè è bravo?

Scoperto a 13 anni su YouTube nel 2007 perchè la mamma non si arrese alla sua bocciatura ad un concorso canoro, Justin Bieber è diventato nel frattempo una star mondiale che causa problemi di ordine pubblico alle presentazioni dei dischi e fans in visibilio. Questi i suoi numeri: 15 milioni di album venduti, 41 milioni di fans su Facebook, 19 milioni su Twitter e 2.7 miliardi di persone che hanno cliccato i suoi video su YouTube.

Per chi si occupa di fenomeni mediatici è utile sottolineare che l’ormai 18enne Justin Bieber è stato una delle parole più cercate di google, ma per chi si interessa alla sua musica dopo il singolo di anteprima ‘Boyfriend’, uscirà il 19 giugno il nuovo album di inediti intitolato ‘Believe’. Il disco sicuramente non mancherà di entusiasmare i teenagers di tutto il mondo (e magari anche le mamme) portandolo al top delle classifiche di vendita. Basti pensare che i biglietti del tour in 45 città a partire dal 29 settembre a Glendale, Arizona, sono andati esauriti in una sola ora. Quelli per i due spettacoli di Justin Bieber al Madison Square Garden nel mese di novembre sono finiti in 30 secondi.