Un ricordo di John Barry, grande maestro del cinema capace di scrivere alcune tra le colonne sonore più famose della storia

Ci sono film che passano alla storia più per le colonne sonore che per la storia o che per i suoi protagonisti, che per la regia. Non ci credete? Pensate ad esempio a cosa potevano essere i film della saga dello 007 senza potere ascoltare il tema principale scritto dal compositore inglese John Barry vissuto fino all’età di 77 anni e scomparso nel 2011. Lui è stato sicuramente uno tra i compositori di colonne sonore per cinema più noti e le sue musiche di film come Nata libera, Il leone d’inverno, La mia Africa e Balla coi lupi hanno contribuito a rendere memorabili quelle pellicole.

Non è un caso se con queste musiche John Barry vinse altrettanti Premi Oscar come migliore colonna sonora, ma come detto in precedenza, pur con una carriera così intensa, il suo nome fu reso particolarmente celebre dalle undici colonne sonore composte per la serie di James Bond 007 tra il 1962 e il 1987, tra cui i temi indimenticabili come quelli di ‘Goldfinger’ e di altre pellicole della serie che possimao ascoltare nel video sopra, e a cui ha donato un suono unico, miscela inebriante di jazz arrangiato per big band e di melodie sensuali. Non è tutto: John Barry ha anche composto e orchestrato musiche per serie televisive come The Persuaders (Attenti a quei due) con Roger Moore e Tony Curtis.