manico chitarra elettrica

La mitica Stratocaster bianca del 1965, appartenuta ed utilizzata da Jimi Hendrix, è stata venduta ad un collezionista ad un’asta di Londra.

Il prezzo a cui è stata battuta 100.000 sterline, circa 144.900 euro, nel corso di un’asta tenutasi all’Hard Rock Café di Londra e curata dalla casa d’aste londinese Cooper Owen. La chitarra è solo uno delle centinaia di oggetti del celebre chitarrista andati all’asta. Si va dai poster originali (150-300 euro, a parte quelli rari che costano molto di più), fino ad oggetti autografati, scritti e posseduti da Jimi Hendrix.

Per chi ama le cifre: biglietto scritto due settimane dopo Monterey (la prima vera apparizione da solista davanti al grande pubblico americano del 1967) a 16.000 euro; disegno astratto sui 16.000 euro; giubbotto in velluto a 5000, una giacca argentata a 51.000, una sciarpa a 3900. Insomma, quasi come ad una sfilata di alta moda.. Certo, il pezzo più ambito era la famosa Fender Stratocaster con la quale Jimi Hendrix ha cambiato la storia della chitarra. Chi non ha potuto permettersela tutta intera, magari è riuscito comunque a portarsene a casa un pezzetto: infatti per soli 10.000 euro è stato venduto parte dello strumento distrutto da Hendrix al concerto dell’8 marzo 1968 alla Brown University. Fender o non Fender, in questo caso il suono contava poco…