jeans anticellulite

Nuovi tessuti tecnologici promettono di ridurre circonferenze e combattere la cellulite. Arrivano sul mercato sotto forma di jeans anticellulite di moda da indossare in qualsiasi momento della giornata

Semplice come infilare un paio di pantaloni alla moda. Ecco la formula magica dei jeans anticellulite per dire addio al fastidioso inestetismo che affligge la maggior parte delle donne stanche di assumere creme miracolose, sottoporsi a diete senza sale e dedicarsi a faticosi esercizi fisici che sembrano non risolvere la situazione.

La soluzione arriva direttamente da Rio de Janeiro dove le forme pronunciate delle ragazze sono tutto uno spettacolo e dove il giovane designer brasiliano Alexandre Herchcovitch ha creato un tipo di jeans anticellulite capaci di sfruttare il calore per bruciare il grasso in eccesso nelle zone più a rischio. Merito della fibra artificiale adottata, si tratta di filato Emana già utilizzato nel campo tessile, rivelandosi un vero e proprio stimolatore anti-cellulite per i tessuti del corpo.

I risultati? Niente di sicuro, i jeans anticellulite miracolosi non sono ancora in vendita anche se il mercato lo richiede, non a caso altri marchi hanno tentato di percorrere la stessa strada, qualche esempio? Miss Sixty un marchio di abbigliamento italiano alle prese con un tipo di tessuto con capsule di crema specifica incorporata, un progetto poi abbandonato. E ancora Wrangler, lo storico marchio americano, ha lanciato sul mercato l’Operazione Denim Spa, i nuovi jeans snellenti capostipiti di una vera e propria linea di jeans ovviamente skinny per aderire completamente alla pelle e favorire il trattamento anticellulite.

E’ il tessuto dei jeans anticellulite che fa la differenza, contiene infatti microcapsule imbevute di sostanze idratanti snellenti che rilasciano i principi attivi. Aloe vera, olio di Jojoba oppure Smooth Legs come tecnica esclusiva di Wrangler? Ognuno può scegliere il trattamento che preferisce tenendo presente che la durata è per circa 6-8 lavaggi casalinghi, poi una speciale bomboletta spray ripristina l’effetto per la modica cifra di 6 euro.