autoradio

Dopo essersi inventata la musica online di cui detiene il 63% del mercato dei download, Apple non poteva aspettare ulteriormente che Pandora, Spotify e lo stesso Google occupassero la scena dello streaming musicale in solitaria. Arriva iTunes radio.

L’annuncio di un suo servizio per ascoltare musica in modo semplice ed economico: si chiama semplicemente iTunes Radio e funziona su iPhone, iPod Touch, iPad, iTunes sul computer Mac e AppleTV e sarà disponibile dall’autunno a cominciare dagli Stati Uniti. Come al solito parlare di radio è riduttivo, perchè come già Spotify e tutti gli altri servizi di streming musicale, anche iTunes Radio consentirà di creare stazioni e playlist sulla base di artisti, brani o generi, cercare brani simili e quindi anche acquistarli e condividerli sui social network.

Manca però la possibilità di scegliere una singola canzone ma in più ci sono alcune chicche come quella dedicata ai possessori di iPhone che grazie all’assistente vocale Siri potranno chiedere direttamente a voce informazioni su una certa canzone ascoltata. iTunes Radio inoltre sarà offerto completamente gratis grazie alla pubblicità ma per chi vorrà eliminare gli annunci pubblicitari verrà offerto in combinazione al servizio di cloud iTunes Match ad un costo di 24,99 dollari all’anno.