jack cuffie iphone

In America ne sono stati già venduti 6 milioni: dall’11 luglio l’iPhone è disponibile in altri 69 paesi ed anche sul mercato italiano. Il costo, anticipato dal Sole 24 ore, dipenderà dal contratto stipulato con gli operatori telefonici, ma già sono in molti ad essersi lamentati dei prezzi troppo alti. Forum e blog sono stati presi d’assalto e qualcuno ha addirittura proposto una petizione. Comunque anche oltreoceano c’è chi non si fa impressionare dal nuovo iPod telefono: i grassi e le donne con le unghie lunghe.

Proprio così, mentre sui blog italiani da qualche giorno impazzano i commenti sui prezzi degli iPhone, giudicati non proprio alla portata di tutte le tasche, in America, sulle pagine del Los Angeles Times l’iPhone finisce sott’accusa per altri motivi: “discrimina i grassi e le donne con le unghie lunghe”. In particolare un gruppo di manager d’assalto americane accusano addirittura la Apple di essere un’azienda misogina e di non rispettare le esigenze delle donne.

Oggetto della disputa lo schermo multi-touch che serve per ascoltare musica, telefonare, navigare in internet e fare un mucchio di altre cose, ma che renderebbe la vita difficile, oltre che alle fanciulle, anche a chi è sovrappeso e ha le dita un pò grasse. In passato lamentele ci sono state anche da parte dei non vedenti: l’iPhone manca totalmente di feedback tattili. Critiche che fino ad ora non hanno comunque scoraggiato l’acquisto anche da parte del pubblico femminile che oggi rappresenta un terzo degli acquirenti, contro solo il 25% dello scorso ottobre.

Quanto ai prezzi sul mercato italiano, ecco alcune tariffe, sempre legate a un contratto biennale, dei due gestori telefonici italiani abilitati alla vendita dell’iPhone: Vodafone e Tim (a settembre arriverà anche Tre). Il costo dell’iPhone non legato a contratti e con carta ricaricabile sarà di 499 euro (8GB) e 569 euro (16GB).

Tim Starter: 30 € mese per 250 minuti + 100 SMS + 1GB traffico dati + iPhone 8 GB 199 €, 16 GB 269 €. Tim 250: 49 € al mese per 250 minuti + 100 SMS + 1GB traffico dati + iPhone 8 GB 189 €, 16 GB 259 €. Tim 600: 79 € al mese per 600 minuti + 200 SMS + 1GB traffico dati + iPhone 8 GB 149 €, 16 GB 219 €. Tim 900: 109 € al mese per 900 minuti + 900 SMS + 1 GB di traffico dati + iPhone 8 GB 99 €, 16 GB 169 €. Tim Unlimited: 199 € al mese 4500 minuti + 1200 SMS + 5 GB di traffico dati + iPhone 8 GB GRATIS o 16 GB 69 €.

Vodafone Facile Medium: 59 € al mese per 400 minuti + 400 SMS + 600 MB di traffico dati + iPhone da 8 GB a 199 € o da 16 GB a 269 €. Vodafone Special Edition: 79 € al mese per 250 minuti verso altri operatori + telefonate illimitate verso Vodafone + 250 SMS + 600 MB di traffico dati + iPhone 8 GB a 99 € o da 16 GB a 169 €. Vodafone Facile Large: 99 € al mese per 900 minuti verso altri operatori + telefonate illimitate verso Vodafone + 900 SMS + 600 MB di traffico dati + iPhone 8 GB a 49 € o da 16 GB a 119 €.

Prezzi troppo alti? Chissà, la storia insegna che per oggetti destinati a diventare status, più i prezzi sono alti, più il prodotto diventa esclusivo e più si vende. C’è da scommettere che per avere il nuovo cellulare musicale gli italiani saranno disposti a tirare un pò la cinghia. Che poi, come si è visto, sembra vada a tutto vantaggio della facilità di utilizzo…