Il futuro è nella terra! E’ questo il credo che anima il GAT, Gruppo per Acquisti Terreno, la nuova frontiera della finanza etica che cerca di realizzare guadagni sicuri tutelando l’ambiente.

L’idea è venuta ad una mamma avvocato preoccupata per la situazione finanziaria e ambientale in Italia che ha voluto creare un nuovo modello di investimento partendo dall’acquisto di un terreno agricolo.Investire sulla terra può essere la nuova frontiera che assicura un guadagno in soldi ma soprattutto in benessere, visto che il terreno viene coltivato secondo i principi dell’agricoltura biologica. Il primo passo è l’acquisto di un’azienda agricola da parte di una società di persone (non più di settanta membri) che può partecipare alla vita contadina seminando, raccogliendo i prodotti oppure soltanto cibarsi di alimenti freschi di sicura provenienza. I tempi per la messa a coltura dei prodotti prevedono una riconversione naturale del terreno di circa 3 anni e poi i frutti e i guadagni iniziano ad arrivare. Per vedere i risultati basta andare in provincia di Mantova e vicino a Grosseto dove la realizzazione del progetto dei GAT funziona davvero.