Dopo essere diventata una delle applicazioni più utilizzate su iPhone e Android per scattare, modificare e condividere fotografie online, Instagram si da ai video: 15 secondi per raccontare tutto ciò che succede intorno a noi.

Acquistata una anno da Facebook per circa 1 miliardo di dollari, Instagram sembra seguire l’esempio di Twitter che con il suo Vine permette di girare e condividere in modo semplice micro-video. Con la nuova opzione video, ora i 130 milioni di utenti Instagram possono girare e modificare i loro video con i filtri che hanno reso celebre l’applicazione per le foto. Oltre la possibilità di applicare filtri, i video potranno essere montati con più sequenze che si possono aggiungere o togliere a più riprese, mentre la tecnologia Cinema permette di stabilizzare i filmati girati. Chi ha installato Instagram sul proprio dispositivo portatile riceverà una notifica per l’aggiornamento con le nuove funzioni, viceversa chi vorrà intallare l’applicazioni lo potrà fare gratis su Google Play o nell’App Store.