“Il Suono nel suono: ascoltare davvero il ventesimo secolo” di Kate Molleson è un libro che trasporta il lettore in un viaggio affascinante attraverso le opere di compositori poco conosciuti ma non meno importanti

Nel panorama letterario dedicato alla musica del ventesimo secolo, “Il suono nel suono. Ascoltare davvero il ventesimo secolo” di Kate Molleson emerge come un’opera rivoluzionaria che sfida le convenzioni e invita a una riflessione profonda sull’arte musicale. Pubblicato da EDT nella collana Contrappunti, questo libro si distingue per il suo approccio inclusivo e la sua narrativa appassionata, che mira a riscrivere la storia della musica classica moderna.

Se la storia della musica è dominata da compositori uomini bianchi di origine europea, Molleson, giornalista e musicologa inglese, ci guida attraverso le vite e le opere di dieci compositrici e compositori che che sono stati a lungo trascurati o marginalizzati a causa della loro origine, genere o radicalismo culturale. Tra questi, troviamo figure come il messicano Julián Carrillo, l’etiope Emahoy Tsegué-Maryam Guèbrou e la russa Galina Ustvolskaya.

Il libro è un viaggio emozionante oltre i confini geografici e culturali tradizionalmente associati alla musica classica occidentale. Dalla Svizzera al Brasile con Walter Smetak, dall’Inghilterra con Ruth Crawford Seeger, dalla Nuova Zelanda con Annea Lockwood, dalla Danimarca con Else Marie Pade, dagli Stati Uniti con Muhal Richard Abrams e dalla Francia con Éliane Radigue. L’autrice ci invita a riconsiderare ciò che pensavamo di sapere e ad accogliere con entusiasmo le molteplici voci che compongono il tessuto sonoro del nostro mondo.

“Il suono nel suono” è quindi più di una semplice raccolta di biografie; è un manifesto per un futuro della musica più equo e rappresentativo per chiunque sia interessato a comprendere la complessità e la diversità della musica del ventesimo secolo. La traduzione di Enrico Maria Ferrando mantiene l’intensità e la vivacità del testo originale, rendendo il libro accessibile a un pubblico italiano desideroso di esplorare nuovi orizzonti musicali.


IN LIBRERIA

Titolo: Il suono nel suono. Ascoltare davvero il ventesimo secolo
Autore: Kate Molleson
Editore: Edt


Articolo precedenteIl mondo nell’orecchio di Ramón Andrés
Articolo successivoBreve storia della musica di Massimo Mila
Autore: Fulvio Binetti
Fulvio Binetti è un editore online, fondatore di Bintmusic.it, musicista, produttore e esperto di comunicazione digitale. Da oltre tre decenni collabora con le principali realtà del campo audiovisivo, discografico ed editoriale, dove si è distinto nella produzione di canzoni e colonne sonore per tv, radio, moda, web ed eventi. In qualità di blogger, condivide approfondimenti su musica, cultura e lifestyle. Per saperne di più leggi la biografia o segui i suoi profili social.