Esperienze sonore tra tecnologia e arte curate dal collettivo ‘League of Electronic Music Urban Robots’. Si tratta di strumenti musicali robotici pre programmati in grado di produrre sonorità abbastanza originali. Dopo il robot che canta ascoltate il ‘GuitarBot’, una sorta di slide guitar robotica o il ‘Tibetbot’ piuttosto che il ‘Forestbot’: curiosi e sorprendenti.

I LEMUR sono un gruppo di artisti e scienziati fondato nel 2000 da Eric Singer, musicista, ingegnere e programmatore . La loro missione è creare strumenti musicali robotizzati controllati da computer che poi presentano in concerti e installazioni interattive per musei e gallerie in tutto il mondo, spesso in collaborazione con compositori e artisti di fama internazionale. LEMUR ha sede a Brooklyn, ed è stata sostenuta da vari finanziatori come la Endownment Nazionale per le Arti (NEA), la Fondazione Rockefeller, il New York State Council on the Arts, la Fondazione Gerolamo, la Fondazione Greenwall, il Mid-Atlantic Arts Foundation, il New York City Department degli Affari Culturali, il Trust per la comprensione reciproca, il Centro Televisivo Sperimentale e materiali per le arti.