donna in gravidanza

Gravidanza parto e maternità sono tra i periodi più importanti nella vita di una donna. Guida e consigli per imparare a essere mamme e programmare, vivere e affrontare la nascita di un figlio in modo sereno e felice

Essere mamme e avere figli è una cosa fantastica. Peccato che questa società spesso non aiuti a gestire le difficoltà che possono sorgere nella famiglia sia in gravidanza che dopo la nascita di un figlio. Salute, soldi, rapporti di coppia e nuove responsabilità vanno affrontate ogni giorno con consapevolezza ed è bene arrivare preparati. Perchè se è vero che una società funzionante dovrebbe prendersi carico delle difficoltà incontrate dalla donna in questa fase della vita, la realtà potrebbe essere diversa. Spesso le donne in Italia quando hanno figli sono obbligate a lasciare il lavoro o a svolgere attività poco remunerative tra mille sacrifici e acrobazie.

Ma diventare mamme porta con sè molti altri dubbi e domande su come affronare la gravidanza, allattamento, svezzamento fino alla crescita dei figli. Per non parlare di come diventare bravi genitori ma magari continuando ad avere un ruolo sociale appagante e un buon lavoro. Avere un figlio rimane l’esperienza in assoluto più straordinaria che possa capitare a una donna, purchè non diventi impossibile gestire la maternità per la mancanza di mezzi economici, sociali o psicologici che fanno affrontare con equilibrio e forza tutte le nuove problematiche che nascono ogni giorno. In questo articolo abbiamo riassunto una serie di risorse utili a rispondere ai problemi più comuni.

Salute e dieta in gravidanza

La gravidanza è un momento fondamentale anche nella salute fisica e mentale di una donna: il corpo cambia mentre umore ed emozioni si modificano per prepararsi alla nascita. Nella nostra società iper tecnologica programmare un figlio non è come bere un bicchier d’acqua, a partire dal concepimento che può rivelarsi non proprio semplice per le coppie con problemi di sterilità. In molti casi ci si deve preparare all’evento da un punto di vista fisico e psicologico: il corpo si trasforma e si provano emozioni intense. Piccoli problemi con nausee mattutine, stitichezza, dolore alla schiena emorroidi, difficoltà digestive e cefalea devono essere messe in conto.

Per chi cerca una gravidanza ci sono alcune buone abitudini di vita da adottare ancora prima di rimanere incinta. L’importante è ascoltare e scoprire il tempo lento della maternità, un miracolo della vita che nasce e cresce all’interno della donna. Serve ridimensionare i propri impegni quotidiani, rinunciare al fumo, scegliere una dieta bilanciata, effettuare un moderato esercizio fisico regolare. Ma anche avere il tempo per riposare e rilassarsi, non fumare, fare attenzione all’alcool e in generale a qualsiasi farmaco.

Durante la gravidanza la donna va incontro ad alcune naturali modificazioni fisiche: dal punto di vista nutrizionale aumentano le richieste caloriche, le esigenze di vitamine e minerali. Qual’è l’alimentazione corrette in gravidanza e durante l’allattamento? Quali gli alimenti consigliati e quelli da evitare?  In generale una dieta corretta in gravidanza non è diversa dall’alimentazione di una qualsiasi persona adulta. L’attenzione è rivolta ad alcune sostanze che devono essere presenti nelle giuste quantità: l’apporto di calcio per costruire le ossa del feto, rigenerare quelle della madre e il corretto funzionamento del sistema nervoso e anche la presenza del ferro aiuta ad avere una gravidanza normale, serena e felice. Il Ministero della salute fornisce una sorta di decalogo da seguire.

Gravidanzaonline è in grado di fornire tutte le indicazioni su alimentazione, allattamento, prevenzione, farmaci, esami di laboratorio per vivere in serenità il momento del parto. Articoli raccontano anche di esperienze pratiche attraverso storie di vita, consigli per vivere ansie di separazioni e benessere in generale.

Gravidanza e parto

Quando la gravidanza volge al termine e ci si prepara al parto nascono una serie di domande.D Dovefar nascere il bambino? Quali sono le domande da farsi quando si sceglie la struttura? Nella maggior parte dei casi in ospedale è possibile scegliere come partorire, se con taglio cesareo o in modo naturale. Ci sono comunque strutture che favoriscono è incentivano una forma piuttosto che un’altra, meglio informarsi prima (chiedere al proprio ginecologo sulle strutture e servizi offerti). Il parto a casa è vissuto come più naturale e meno stressante. L’Associazione Nazionale Ostetriche Parto a Domicilio e Casa Maternità fornisce una serie di consigli per accompagnare alla nascita e offrire sicurezza.

Alfemminile offre consigli e informazioni per prepararsi al parto, allattamento e svezzamento. Confronti, analisi, consigli da associazioni e specialisti nel campo della ginecologia e psicologia che operano direttamente sul campo pronti a fornire tutte le informazioni necessarie per concepire e allevare il bambino nel rispetto dei suoi bisogni.

Dolce Mamma  Dedicato a tutte le future mamme e le neomamme che vogliono informarsi da personale competente capace di rispondere a dubbi e incertezze sulla vita con il bambino prima e dopo il parto. Articoli e testimonianze aiutano ad avvicinarsi alle diverse fasi con consapevolezza

Donnamoderna Articoli su come gestire praticamente la nuova situazione. Medici e specialisti consigliano e preparano la futura mamma al parto: dilatazione, espulsione, parto cesareo, parto in acqua, anestesia epidurale, con indicazioni e possibilità del caso

Dolceattesa Sito a carattere divulgativo scientifico, che si rivolge alla mamma e al papa’ per accompagnarli nel percorso che va dall’inizio della gravidanza al parto, dalla nascita ai primi tre anni di vita del bambino

Mamma Si propone come punto di incontro di problematiche relative all’attesa di un figlio, tra attesa, cura del neonato, gravidanza, ritorno a casa e tutto ciò che può aiutare a vivere il momento del dopo parto in modo felice e sereno

Quanto manca Si propone di dare consigli e informazioni a tutti quelli che amano viaggiare pur avendo bambini: indirizzi, racconti di viaggi e consigli per organizzare al meglio una vacanza o anche una breve gita insieme ai bambini

Prepararsi alla maternità

L’attesa di un figlio cercato è un momento speciale per una donna. Basta cercare su internet la parola ‘gravidanza’ per trovare mille informazioni sui cambiamenti in atto nel corpo e nella psiche, ma anche su quale stile avere, come comportarsi, cosa mangiare o essere. Ma tra siti, libri, suggerimenti della nonna e delle amiche, quali sono i consigli davvero importante per diventare madre senza stressarsi troppo? Per vincere insicurezze e dubbi in fondo basta pensare che tutte le donne in gravidanza e in maternità affrontano da sempre gli stessi problemi, che si possono risolvere e che prima o poi passeranno.

Più importante preoccuparsi a come addormentare un bambino, a cosa mangiare o a fare felice il marito? Il segreto non è cambiare vita ma inserire il nuovo arrivato nella propria. Ricordarsi che mamme perfette non ne esistono. Ci sono donne consapevoli che si informano, leggono, sono curiose e hanno voglia di imparare ad essere migliori. Sbagliare è umano e i libri sono pieni di storie di trionfi e fallimenti dei genitori. Seguire l’istinto rimane la cosa migliore da fare. Meglio di mille informazioni ricevute da chi pretende di saperne di più su tutto. Ovviamente rispettando alcune linee guida dei dottori e sulla salute, decidere con lo stomaco potrebbe essere la scelta migliore.

Ascoltare il bambino con attenzione amorevole è fondamentale. Anche se molto piccolo attraverso il pianto è già in grado di comunicare tutte le sue necessità. Esistono molti suoni di pianto per ogni esigenza dalla fame fino ai dolori al pancino. Allattare al seno o in modo artificiale non dovrebbe essere una scelta drammatica. Chi preferisce la via naturale sarà abbastanza forte per superare ogni difficoltà, le altre mamme non devono vivere come fallimento il latte artificiale.

Da chi farsi aiutare

Chiedere aiuto in gravidanza e dopo la nascita di un figlio è normale ed auspicabile essere aiutati da nonni parenti e amiche. Accettare qualche cortesia nei primi mesi è fondamentale perché da soli farcela è davvero impossibile. Il rapporto con partner non deve essere devastato dall’arrivo di un figlio. La sfida è mantenerlo vivo senza lasciarsi esaurire da notti insonni che si accavallano a nuove responsabilità, problemi, attività domestiche o lavorative. Trovare tempo per sè stessi e coccolarsi è importante. Anche con un neonato in casa è fondamentale concedersi il lusso di truccarsi, vestirsi bene e uscire lasciando il bimbo ai nonni anche per una breve passeggiata.

Bimbisaniebelli Consigli sui temi sulla tutela della maternità. Cosa bisogna sapere, quali sono i controlli sanitari gratuiti prima e dopo la nascita di un bambino.

Pianetamamma Consigli per allattare al seno, tutti i consigli su come fare su e su come passare da un’alimentazione lattea a una più varia. Un passaggio fondamentale che può influire sulla salute del bambino per tutta la vita. Io e il mio bambino fornisce le indicazioni per uno svezzamento a regola.

Nostro Figlio Dopo il parto cosa succede nel corpo della mamma? Si deve riadattare alla situazione. Stanchezza e depressione sono normali. Ci sono esercizi per la gravidanza, il parto e post parto molto utili per tonificare i muscoli e tornare in forma, senza fretta. Sono almeno 4 le settimane da mettere in conto. Un programma video con una serie di esercizi suddivisi per settimane.

Manolito Genitori raccontano la nascita e i primi mesi di un figlio nato prematuro, offrendo consigli ed informazioni ad altri genitori che dovessero vivere la stessa esperienza

Neonatologia Sito della società italiana composta da medici specialisti in neonatologia operanti in ambito universitario e ospedaliero

Assistenza gravidanza e maternità

L’assistenza alla maternità è un aiuto per tutti coloro che hanno dubbi o problemi sul tema della nascita o vogliono conoscere in maniera più approfondita le tematiche che ruotano intorno al concepimento, fino all’educazione del bambino. Organizzazioni e onlus si muovono per donare un conforto e per assistere la donna  dalla gravidanza alla nascita di un figlio in un momento delicato e importante della sua vita.

Aied Associazione per l’educazione demografica costituita da giornalisti, scienziati ed uomini di cultura con lo scopo di diffondere il concetto ed il costume della procreazione libera e responsabile, stimolando la crescita culturale e sociale in materia di natalità, demografia, offrendo assistenza maternità e consapevolezza sulla fecondazione artificiale umana

Inps Tutto quello che bisogna sapere sul congedo parentale. Le norme dettate dall’Inps che consentono a mamma e papà di assentarsi dal lavoro per potere crescere e gestire un bambino nei primi mesi di vita

Associazione mamme single

Le mamme single da sole per scelta e con figli in Italia sono circa 8 milioni. Non hanno veri e propri sussidi ma ci sono una serie di agevolazioni che possono ottenere per la crescita dei bambini. Le associazioni sono luoghi di solidarietà e collaborazione dove, attraverso l’ascolto e lo scambio di reciproche esperienze, si crea accoglienza, assistenza e sostegno ai genitori e nell’affrontare i problemi quotidiani con i propri figli.

Mammeonline Spazio per donne in cerca di un figlio, o in stato di gravidanza o per mamme preoccupate per salute dei loro bambini. E’ gestito da una associazione che si occupa anche di adozioni, infertilità, procreazione assistita, gravidanza e parto e dellle problematiche delle donne divise tra famiglia e lavoro

MammeBambini Un sito con articoli divertenti ma anche impegnativi da leggere e commentare ricchi di consigli utili alla mamma e al suo bambino

Asilo nido pubblici Un database aiuta a trovare l’asilo nido. Tutte le informazioni pratiche per iscrizioni e per capire come funziona