parole

Quali sono state le parole più cercate in rete? Google come tutti gli anni svela la sua Zeitgeist, letteralmente lo spirito del tempo, con le tendenze dei termini di ricerca in ascesa e in calo per questo 2011.

Quest’anno la pagina Zeitgeist di Google a dire il vero non contiene solo la classifica delle parole più ricercate, ma una serie di altri dati interessanti per aiutare a capire le tendenze mondiali in ascesa e in calo rispetto al 2010 e catturare lo spirito del 2011 in molti ambiti come intrattenimento, sport, elettronica e largo consumo, cibo e bevande, persone e news.

Nella classifica generale di termini in più rapida ascesa in tutto il mondo troviamo Rebecca Black, tredicenne cantante adolescente americana il cui singolo “Friday” è stato visto su YouTube da quasi 167 milioni di persone. Al secondo posto Google +, il social network che Google ha reso disponibile per fermare lo strapotere di Facebook. Terzo Ryan Dunn, protagonista di serie televisive come Jackass scomparso in un incidente d’auto. Per quanto riguarda l’Italia i primi tre termini ricercati sono stati lo sfortunato motociclista Marco Simoncelli, il tormentone estivo di Danza Kuduro e l’iPhone 5. Curiose altre classifiche della Zeitgeist 2011 che comprendono la ricerca del significato di parole (al primo posto ‘Lol’), i sogni (gli italiani sognano donne incinte), le paure (di sbagliare), come fare (uno screenshot).