web tv

YouTube va in televisione, al centro della nuova piattaforma di canali tematici Google Tv. Secondo Google si tratta di una rivoluzione che riguarderà il media più influente dei tempi moderni.

800 milioni di utenti al mese con tre miliardi di video visti al giorno. Partendo da questi dati YouTube cerca il grande salto sulla televisione con un centinaio di nuovi canali tematici tra che proporranno film, documentari, concerti e show. Una programmazione che conterrà contenuti originali insieme a produzioni amatoriali degli stessi spettatori.

Google Tv non è un’idea nuova. Nata nel 2010 come tv interattiva fino ad ora non ha riscosso molto successo, ma ora grazie ai nuovi canali YouTube spera di uscire dalla nicchia offrendo una interfaccia semplice che renda più facile trovare qualcosa che vale la pena guardare sulla televisione, facendo partecipare gli spettatori con le applicazioni sviluppate per Android. Google Tv, che si può vedere con alcune televisioni Sony o con un dispositivo Logitech da collegare a internet, ora ha funzioni di ricerca migliorata e gli utenti possono sfogliare un catalogo con circa 80.000 film ed episodi televisivi. Poi arriverà un palinsesto molto ampio che conterrà dai programmi di star del cinema e della musica (come le lezioni di danza di Madonna) a trasmissioni di educazione, scienza, natura e salute.