Sono le mappe il nuovo terreno di battaglia tra Google e Apple. Proprio mentre Apple annuncia di avere sviluppato un sistema di mappatura in 3d per i suoi dispositivi, ecco Google earth con mappe in 3d.

Dal 2004 Google Earth rappresenta il modo più semplice ed efficace di esplorare il mondo seduti davanti a un monitor di computer. Sia che si voglia visitare un luogo lontano, la posizione di una abitazione, la lunghezza di un percorso o mille altre cose ancora, Google Earth è uno strumento insostituibile dei nostri tempi.

Spinto dalla competizione con i concorrenti, ora le mappe di Google si evolvono ulteriormente, non più solo con immagini dal satellite, le foto delle strade di Google Street realizzate dalle auto e dalle bici, ma con riprese ad alta definizione in 3D realizzate con aerei o con il trekker, un nuovo strumento portato sulle spalle da operatori per raggiungere sentieri, piste da sci, musei e luoghi fino ad ora inaccessibili al suo sistema di maps. Palazzi, monumenti, strade e perfino alberi delle città più grandi al mondo non avranno più segreti anche perchè, non solo il nuovo Google Earth in 3D sarà disponibile su tutti i dispositivi Android, smartphone e tablet compresi, ma le mappe e i relativi tour virtuali saranno anche consultabili offline.