Nuova puntata della sfida tra Browser, i programmi che tutti usiamo per navigare in internet: dopo Explorer sceso sotto il 50% di preferenza, Chrome di Google sta per superare Firefox di Mozilla.

Non sarà un caso se sempre più persone scelgono Google Chrome per visitare i siti web preferiti e navigare tra testi, foto e video. Il browser di Mountain View, appena arrivato alla versione 15, si è sempre contraddistinto per velocità, sicurezza, pulizia e semplicità, il tutto dentro l’ecosistema di Google, mentre ora sembra puntare molto anche sulle estensioni, utilità che possono servire a navigare meglio, giocare, ascoltare musica e fare molto altro.

Una serie di funzioni innovative che unitamente alla velocità e alle ottime caratteristiche in genere stanno facendo soffrire anche il vecchio e caro Firefox Mozilla che sembra abbia perso il secondo posto nella graduatoria dei browser più usati al mondo (dopo Explorer sempre al 50% di preferenze). Forse per fermare questo calo, tra poco sarà rilasciata la versione 9 di firefox che preannuncia grosse novità dal punto di vista delle prestazioni, il supporto di applicazioni web, la presenza di nuovi strumenti di sviluppo integrati, oltre alla possibilità di migrare le impostazioni di Google Chrome.

Il sorpasso di Chrome, browser che ha solo tre anni di vita, è stato certificato da StatCounter, noto sito di statistiche sul traffico della rete: Google Chrome sarebbe al 25,47%, mentre Firefox è al 25,31%. In un solo mese la differenza percentuale a scapito di Firefox avrebbe superato il punto, con un calo di utenti in Asia, Europa, Sud America e America del Nord, mentre Firefox rimane il preferito in assoluto in Africa. Secondo questi dati in Europa invece Firefox supera ancora Internet Explorer 32,6% contro 32,58%, mentre Chrome sarebbe al 24,23%.