Un festival del violoncello itinerante formato da 100 violoncellisti professionisti ed amatoriali. A lanciare l’iniziativa che partirà da Milano il prossimo week end è Giovanni Sollima, violoncellista e compositore di Palermo tra i più attivi nel panorama musicale italiano.

Dopo avere animato con la sua musica Notti della Taranta nel salentino, ed essersi esibito in contesti che vanno dalla classica al rock fino al jazz, Sollima ha fondato con altri collaboratori e la Casa Musicale Sonzogno la Società Italiana del Violoncello che vede come presidente onorario Yo-Yo Ma ed è il motore della non-stop musicale che dalla stazione centrale alle strade di Milano occuperà gli spazi del Teatro dell’Arte e della Triennale di Milano da venerdì 23 a domenica 25 maggio.

Inutile dire che il gruppo dei 100 VIOLONCELLI vuole avere un respiro internazionale ed anche essere un modo per promuovere la musica incoraggiando la sua pratica e diffusione ma anche la cultura dell’ascolto a tutti i livelli e fuori dai tradizionali circuiti. Per questo oltre ad un concorso di composizione, all’interno dell’evento si terranno laboratori di liuteria aperti ai bambini curati dal Museo del Violino di Cremona. Per iscriversi alla Società Italiana del Violoncello ed essere informati su questa ed altre attività del gruppo è possibile visitare il sito 100cellos.com.