Siete maniaci della pulizia, utilizzate i gomiti per chiudere porte di bagni e rubinetti di lavandini e sul posto di lavoro e vi lavate continuamente le mani? I germi in ufficio si nascondono dove non pensereste mai…

Secondo una ricerca effettuata da Kimberly-Clark Professional in 4.800 edifici per uffici che ospitano circa 3.000 dipendenti, tra impianti di produzione, studi legali, assicurazioni, società di assistenza sanitaria e call center, la palma del posto più sporco e popolato di germi è la maniglia della porta per entrare in sala pausa. Al secondo posto c’è la porta del microonde, seguono le tastiere dei computer, la porta e le maniglie del frigorifero, i pulsanti per i distributori d’acqua e quelli dei distributori automatici. Insomma tutti luoghi o quasi dove dovrebbe esserci il maggior igiene possibile.

Invece, mentre nel bagno le persone utilizzano molti accorgimenti per non contaminarsi con virus e malattie, evidentemente non rispettano le più elementari norme di igiene una volta tornati al loro posto di lavoro cliccando i tasti delle tastiere dei pc, o quando vanno a rilassarsi per un momento riscaldandosi il pranzo o per farsi un caffè. Basti pensare che anche la metà dei mouse per computer e i telefoni da scrivania sono stati trovati con livelli di batteri molto elevati. Ecco perchè, per evitare anche le semplici influenze, sarebbe importante diffondere negli uffici uffici salviette disinfettanti e distributori per disinfettarsi le mani spesso.