Cos’è il Gdpr, cosa sono i cookie e cosa servono: tutte le questioni relative alla protezione della privacy online. Una guida per utenti e siti web per capire il funzionamento di internet e i sistemi per uniformarsi alle regole esistenti sul trattamento dei dati personali

La privacy online è diventata una delle questioni più cruciali nel panorama digitale odierno. Con l’aumento dell’utilizzo di internet e dei servizi online, la protezione dei dati personali è una priorità assoluta per regolatori ed utenti. In questo contesto, il GDPR (General Data Protection Regulation) ha assunto un ruolo fondamentale nell’assicurare che le normative sulla privacy siano rispettate da tutti i soggetti coinvolti.

Allo stesso tempo, i cookie (biscotti) spesso oggetto di dibattiti, sono strumenti essenziali per migliorare l’esperienza online, ma sollevano anche questioni significative in termini di privacy e controllo dei dati personali. In questo articolo vedremo con parole semplici perchè la questione è così importante sia per editori che per gli utenti e quali mezzi abbiano entrambi per rispettare le regole o decidere il tipo di navigazione online.

Indice

Gdpr e privacy online

Ogni giorno visitiamo decine di siti online. Senza saperlo lasciamo una serie di tracce digitali che possono raccogliere una vasta gamma di dati, inclusi ma non limitati a, informazioni sul nostro comportamento di navigazione, preferenze personali, posizione geografica e altri dettagli sensibili. Questi dati possono essere utilizzati dagli operatori del sito per migliorare l’esperienza dell’utente, offrendo contenuti personalizzati in base ai compotamenti online.

Questa pratica però solleva preoccupazioni significative riguardo alla sicurezza e alla protezione dei dati personali. I dati raccolti possono essere utilizzati per fini di marketing, profilazione degli utenti, pubblicità mirata e, in alcuni casi, condivisi con terze parti senza il consenso esplicito degli utenti. Ciò solleva il rischio di violazioni della privacy e di potenziali abusi nell’uso delle informazioni personali.

Per far fronte a ciò, nel 2018, l’Unione Europea ha introdotto il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (Gdpr), una legge che ha rivoluzionato il modo in cui le organizzazioni trattano e proteggono i dati personali degli utenti. Questo regolamento impone obblighi rigorosi per le aziende che operano nell’UE, pergarantire che le informazioni personali siano gestite in modo sicuro e trasparente, e che gli utenti abbiano pieno controllo su come vengono utilizzati i loro dati raccolti dai cookie.

L’impatto dei cookie sulla privacy degli utenti è una questione controversa. Alcuni possono essere utilizzati anche per tracciare l’attività degli utenti e raccogliere dati sensibili, sollevando preoccupazioni legate alla privacy e alla sicurezza dei dati. Gli editori devono bilanciare la necessità di raccogliere dati per migliorare l’esperienza degli utenti con il rispetto della privacy e la conformità alle normative vigenti.

Cosa sono i cookie?

Quando visitiamo un sito web, spesso ci troviamo di fronte a un pop-up che richiede il consenso all’utilizzo dei cookie. Cosa significa? Il termine “biscotti” nel contesto informatico ha origini storiche che risalgono al mondo della computer science dei primi anni ’90. Si ispira al concetto di “magic cookie” (letteralmente, “biscotto magico”) della cultura hacker, che rappresentava un pezzo di informazione che veniva passato tra programmi.

Il termine “cookie” fu scelto per via della sua somiglianza con il concetto di “magic cookie” e divenne quindi un modo colloquiale per riferirsi a questi dati che venivano trasmessi e memorizzati tra il server e il browser. L’idea alla base del termine era che i dati trasmessi tra il server e il browser, come i biscotti veri e propri, fossero piccoli pezzi di informazione che venivano “serviti” e “consumati” durante il processo di navigazione online.

I cookie sono piccoli file di testo che vengono salvati sul nostro dispositivo e che memorizzano informazioni specifiche relative alla nostra attività di navigazione. Questi codici possono essere suddivisi in diverse categorie. Alcuni sono essenziali al funzionamento del sito, altri garantiscono funzionalità che migliorano l’esperienza dell’utente. Infine ci sono i cookie di monitoraggio utilizzati per raccogliere dati per fini di analisi e pubblicità.

Riconoscere il visitatore e memorizzare determinate informazioni relative alle sue preferenze e alle attività di navigazione consente ai webmaster di comprendere l’esperienza dell’utente, consentendo ai siti di personalizzare il contenuto in base alle preferenze individuali. Per gli editori l’uso dei cookie rappresenta un’opportunità per offrire contenuti mirati e personalizzati agli utenti, migliorando l’engagement e la rilevanza del sito.

Gestire i cookie sul browser

Per garantire una navigazione online più sicura e proteggere la propria privacy, gli utenti possono gestire le impostazioni dei cookie, cominciando dalle opzioni offerte dai browser. È possibile scegliere di limitare o bloccare completamente l’uso dei cookie di terze parti e di eliminare i cookie già presenti. Ma come si fa a gestire i cookie sul proprio browser? Ogni browser ha delle impostazioni specifiche per controllare quali cookie accettare, rifiutare o cancellare.

In generale è possibile scegliere tra diverse opzioni, come accettare tutti i cookie o rifiutarli, accettare solo quelli provenienti dal sito visitato o solo quelli strettamente necessari, cancellare tutti i cookie alla chiusura del browser o cancellare manualmente quelli selezionati. La scelta dipende dalle proprie esigenze e preferenze, ma è bene sapere che rifiutare o cancellare i cookie può influire sulla qualità della navigazione e sulla fruizione di alcuni servizi online.

Per questo motivo, è consigliabile valutare attentamente le opzioni disponibili e leggere le informative Gdpr dei siti web che si visitano. Invece per quanto riguarda la gestione dei cookie sui diversi browser, di seguito riportiamo alcuni link utili per consultare le guide ufficiali dei principali e più utilizzati.

Google Chrome Trova informazioni dettagliate su come gestire i cookie su Google Chrome e controllare le impostazioni relative alla privacy e alla sicurezza del browser.

Mozilla Firefox Spiega come proteggere la tua privacy mentre navighi online. Contiene istruzioni dettagliate su come modificare le impostazioni dei cookie e controllare il comportamento di tracciamento

Safari Esplora le opzioni di gestione dei cookie su Safari e impara come personalizzare le preferenze di privacy e sicurezza. Troverai istruzioni dettagliate su come eliminarli e controllare quali siti web possono memorizzare dati sul tuo dispositivo

Microsoft Edge Come eliminare e gestire i cookie su Microsoft Edge per garantire una navigazione online sicura e proteggere la tua privacy controllando le impostazioni e le preferenze sulla privacy

Opera Come gestire le preferenze su Opera e controllare il modo in cui vengono trattati i dati durante la navigazione. Scopri come personalizzare le impostazioni di privacy e sicurezza per una navigazione online più sicura e protetta.

Gdpr per gli editori

Il Gdpr si basa su alcuni principi fondamentali sul trattamento dei cookie da parte degli editori, come liceità, trasparenza e correttezza, limitazione della finalità, minimizzazione dei dati, esattezza, conservazione, integrità e riservatezza. Il Gdpr riconosce anche una serie di diritti che riguardano i dati personali di accesso, rettifica, cancellazione (o diritto all’oblio), limitazione del trattamento, portabilità, opposizione, revoca del consenso e controllo.

Gli editori online devono conformarsi rigorosamente alle normative Gdpr per garantire la protezione dei dati personali degli utenti. A tal fine, esistono diversi sistemi e strumenti che possono essere utilizzati per mostrare avvisi GDPR e ottenere il consenso degli utenti in modo trasparente e conforme alle regole stabilite per gestire in modo efficace le preferenze dei cookie e di fornire agli utenti un maggiore controllo sulla propria privacy durante la navigazione online.

Tra i metodi più comuni utilizzati dagli editori per mostrare gli avvisi Gdpr ci sono i banner informativi personalizzati che si adattano al contesto del sito e forniscono informazioni chiare sulle pratiche di gestione dei cookie e sulla politica sulla privacy. Questi banner di solito richiedono il consenso esplicito dell’utente per l’utilizzo dei cookie e offrono opzioni per gestire le preferenze di privacy.

Pubblicare banner Gdpr

Un banner informativo è un messaggio che appare sullo schermo quando si visita un sito web che utilizza i cookie o altri strumenti di raccolta dei dati personali. Lo scopo del banner è di informare l’utente sul tipo di dati che vengono raccolti, sulle finalità del trattamento e sui diritti dell’utente in materia di privacy. Il banner deve anche consentire all’utente di esprimere il suo consenso o il suo diniego al trattamento dei suoi dati, in modo libero e informato.

Esistono diversi sistemi per pubblicare il banner informativo sul proprio sito web, a seconda delle proprie esigenze e preferenze. Alcuni sono gratuiti, altri a pagamento; alcuni sono più semplici, altri più personalizzabili; alcuni sono più invasivi, altri più discreti. Quelli che seguno sono solo alcuni esempi di sistemi per pubblicare il banner informativo sui cookie. Ce ne sono molti altri disponibili online, basta fare una ricerca con le parole chiave “banner informativo cookie” o “gdpr cookie consent”.

Cookiebot è uno dei sistemi più usati e completi per la gestione dei cookie e del consenso degli utenti. Analizza il sito web e identifica i cookie e i tracker presenti, generando automaticamente un banner informativo e una pagina dedicata alla privacy. Il banner è personalizzabile in termini di colore, posizione, testo e lingua. Offre anche la possibilità di bloccare i cookie prima del consenso dell’utente e di rinnovare il consenso periodicamente

Cookie Consent è un altro sistema molto popolare e facile da usare per creare il proprio banner informativo sui cookie. Permette di scegliere tra diversi layout, colori, posizioni e stili per il tuo banner, oltre che di impostare le tue preferenze sul consenso degli utenti. Il sistema genera un codice da inserire nel tuo sito web per attivare il banner. Cookie Consent by Osano è gratuito e open source fino a 5000 visitatori mensili

CookieYes è un altro servizio online che ti aiuta a creare il tuo banner informativo sui cookie in pochi passi. CookieYes ti permette di personalizzare il testo, il colore, la posizione e lo stile del tuo banner, oltre che di scegliere tra diverse opzioni di consenso degli utenti. Il servizio genera un codice da inserire nel tuo sito web per attivare il banner. CookieYes è gratuito fino a 25.000 visite al mese, poi diventa a pagamento

Gdpr Adsense Chi utilizza Adsense per monetizzare il proprio sito web o blog, per richiede il consenso degli utenti per l’utilizzo dei cookie e dei dati personali può creae ed utilizzare il banner sul consenso direttamente negli strumenti del proprio account. E’ un sistema gratuito che non richiede codice di terze parti ma solo alcune modifiche per essere adattato al proprio sito web.


Articolo precedenteMusica per dormire e suoni rilassanti
Articolo successivoOfferte telefonia mobile migliori tariffe
Autore: Redazione
Da due decenni esploriamo idee che dalla musica coinvolgono cultura, società e lifestyle. Scrivendo di passioni, tecnologia, mercato, economia e benessere, trattiamo alcuni temi anche per stimolare riflessioni che promuovano uno stile di vita più armonioso e consapevole. Le nostre pubblicazioni hanno raggiunto milioni di lettori.