Si è inaugurata da poco a Roma la grande retrospettiva su Frida Kahlo, un’icona del movimento femminista riconosciuta in tutto il mondo per il suo gusto primitivo e esotico capace di ispirare stilisti di alta moda e animare modalità estetiche da sempre osteggiate nel mondo femminile.

Due mostre per celebrare il fascino indiscusso della pittrice messicana Frida Kahlo per la prima volta ospite d’onore in Italia con una raccolta completa dei suoi capolavori: prima a Roma, presso le Scuderie del Quirinale, dal 20 marzo al 31 agosto e poi a dal 20 settembre al 15 febbraio 2015 a Palazzo Ducale di Genova dove faranno capolino anche alcune delle opere del famoso pittore, nonché marito, Diego Rivera. Una vita intensa seppur breve, quello di Frida che ha lasciato un segno tangibile in ogni dipinto e disegno che letteralmente trasuda del suo dramma personale. Racconta di malattie, dolori ma soprattutto di passioni e voglia di vivere di una donna ammirata da tante star del mondo dello spettacolo, prima fra tutte Madonna oltre a essere musa ispiratrice per stilisti di alta moda come Etro che per altro sponsorizza l’evento a Roma.

Ecco che la figura di Frida Kahlo diventa un’icona, con il suo look elaborato ispirato interamente alla tradizione popolare messicana, tra abiti sgargianti, acconciature elaborate, gioielli di ogni forgia, senza dimenticare le sopracciglia folte e baffi definiti dal marito Diego Rivera ‘alla Zapata’, per i quali sembra avesse una particolare affezione. E cosa dire della nuova collezione di gioielli primavera estate 2014 creati dalla designer israeliana Ayala Bar? Un vero omaggio allo stile di Frida Kahlo tra esclusivi orecchini, collier, pendenti, bracciali creati con pietre preziose dai molti colori capaci di incantare chiunque.