Pubblico in convention di fondazioni politiche

Cosa sono e a cosa servono le fondazioni politiche italiane? Panoramica su associazioni e centri di discussione di scienze sociali, attualità, economia che si occupano di questioni inerenti la vita politica e sociale italiana

Cosa servono? Tutti i cittadini dovrebbero occuparsi di politica. Il compito dei politici non è litigare in televisione, ma dare risposte e fare scelte che condizionano la vita di tutti. Spesso ciò non accade con i risultati che tutti abbiamo sotto gli occhi: scandali di ogni genere hanno allontanato la gente da uno dei cardini della democrazia.

Le Fondazioni Politiche dovrebbero rappresentare il filo che unisce istituzione e cittadini. Essere dei laboratori culturali capaci di mettere in contatto i protagonisti del mondo politico, economico e culturale di area laica, cattolica e liberale. Sono ovviamente diffuse in tutto il mondo. In America ad esempio partito repubblicano e democratico utilizzano queste associazioni per raccogliere fondi e finanziare la campagna elettorale. Si impegnano su alcuni temi principali della società. Propongono idee su salute e benessere, cambiamento climatico, sviluppo economico o miglioramento delle opportunità per ragazze e donne.

Le Fondazioni Politiche italiane invece hanno un ruolo diverso, ma cosa sono e cosa fanno realmente? Possono essere veri punti d’incontro di idee e laboratori politici, o semplici succursali dei partiti a cui fanno capo diverse correnti. Uno dei motivi della loro diffusione, oltre a stimolare pensieri e riflessioni, è molto più prosaicamente fare lobby e creare gruppi di potere, sotto tutti i punti di vista.

Elenco fondazioni politiche

In Italia sono circa una sessantina. Ecco alcune delle più importanti.

Italiani Europei Associazione nata per promuovere studi e ricerche sul riformismo europeo e per creare una nuova classe dirigente politica in Italia

Fondazione Open Fa capo a Matteo Renzi e si propone di elaborare studi e proposte nei settori economici amministrativi, nella ricerca e innovazione che comprendono l’educazione scolastica ed universitaria

Magna Carta Sito ufficiale di una delle fondazioni politiche basate su un approccio liberale ai problemi di attualità. Promuove una politica che esalta e libertà e dignità di ogni individuo di ogni nazionalità

Fondazione Res Publica Alternativa all’ideologia socialista questa fondazione che vuole unire l’area laica e l’area cattolica grazie alla componente liberale

Italia decide Sito ufficiale di una delle fondazioni politiche che vogliono migliorare il Paese attraverso un accordo e uno scambio di idee tra le istituzioni e non solo

Fondazione Einaudi Centro di ricerca che promuove il liberalismo fondato nel 1962 da G. Malagodi. Ha lo scopo di diffondere l’interesse per lo studio di problemi politici economici, con particolare riferimento ai loro presupposti storici e alla loro incidenza sulla vita sociale

Fondazione Gramsci Promuove studi e ricerche sull’opera e il pensiero di Antonio Gramsci, sulla storia italiana e internazionale del ventesimo secolo, sui caratteri economici, socio-culturali e politici della globalizzazione

Critica liberale Realizzazione il mensile “Critica Liberale” e del trimestrale “Gli Stati Uniti d’Europa” e cura iniziative per discutere di politica, attualità, cultura, società, economia con Lezioni di Norberto Bobbio sui Percorsi di cultura liberale

Liberta e Giustizia Nato da un gruppo di intellettuali e cittadini insoddisfatti dello stato del Paese alla ricerca di una via per far valere il loro impegno civile, un luogo per discutere serenamente e creare occasioni di approfondimento e di documentazione sui fatti fondamentali che stanno mettendo in crisi la nostra democrazia

Centro Gobetti Istituto culturale specializzato nello studio della storia e del pensiero politico del ‘900. E’ stato fondato nel 1961

Associazione Rousseau Non è ancora una fondazione ma è la piattaforma online utilizzata dal movimento 5 stelle per gestire le scelte anche con votazioni dirette