Organizzare una festa di matrimonio da soli può essere un compito estremamente stressante e laborioso. Farsi aiutare da un wedding planner può essere un’opzione allettante per gli sposi. Ma vale davvero la pena e quanto costa?

La festa di matrimonio è un rito che appartiene all’immaginario collettivo degli italiani coinvolgendo molte dottrine sociali, economiche e religiose. E’ vero che oggi in Italia ci si sposa sempre meno, ma celebrare matrimoni in comune e particolarmente in chiesa fa parte della tradizione culturale e per qualcuno rimane un evento irrinunciabile, come la voglia di festeggiare in grande stile, senza badare a spese.

La festa di matrimonio è un evento unico e irripetibile, che richiede una cura meticolosa di ogni dettaglio. Location, menù, abiti, inviti, musica, decorazioni, tutto deve essere perfetto e in armonia con lo stile e i gusti degli sposi. Ma come fare a gestire tutto senza stress e senza trascurare nulla? Oltre al fai date la soluzione è affidarsi al wedding planner che vi aiuterà a realizzare il vostro sogno senza sorprese.

Indice

Festa di matrimonio fai da te

Se pensate di organizzare la vostra festa di matrimonio da soli, senza l’aiuto di una wedding planner, sappiate che vi aspetta un compito arduo e impegnativo. Non si tratta solo di scegliere il colore dei fiori o il tipo di torta, ma di coordinare una serie di fornitori, gestire il budget, risolvere eventuali imprevisti e soprattutto non perdere di vista la vostra visione.

Organizzare una festa di matrimonio richiede tempo, energie e attenzione. Dovrete occuparvi di ogni minimo aspetto, dal contratto con la location al menù, dagli abiti agli inviti, dalla musica alle bomboniere. Questo può causare stress e ansia, che potrebbero rovinare il vostro umore e non solo. C’è sempre il rischio di trascurare altri aspetti importanti della vita, come il lavoro, la famiglia, gli amici e il partner.

Organizzare una festa di matrimonio da soli richiede molte ore di lavoro e ricerca. Dovrete confrontarvi con decine di fornitori, visitare diverse location, richiedere preventivi, confrontare offerte, fare prove e assaggi. Questo vi porterà via tempo prezioso che potreste dedicare ad altre attività piacevoli o necessarie. Inoltre, potreste spendere più del necessario, perché non sapete come ottimizzare le risorse a disposizione o come approfittare delle offerte migliori.

Se non avete mai organizzato un evento così grande e complesso, potreste commettere degli errori o fare scelte sbagliate che potrebbero compromettere il risultato finale. Ad esempio, potreste non sapere come negoziare con i fornitori, gestire eventuali emergenze e creare un’atmosfera coerente e armoniosa. Potreste non essere a conoscenza delle ultime tendenze, delle normative vigenti, o di consigli utili per risparmiare senza rinunciare alla qualità.

Cosa fa un wedding planner

Organizzare una festa di matrimonio fai da te non è una passeggiata. Sposarsi può comunque costare oltre un anno di stipendio a cui va aggiunto l’anno di preparazione e lo stress. Se volete evitare questi problemi e godervi il vostro giorno speciale senza preoccupazioni, la soluzione migliore è affidarvi a un professionista che si occuperà di tutta l’organizzazione.

Il wedding planner è una figura professionale nata in America e da alcuni anni ben presente anche in Italia. È lui che si occupa di tutti gli aspetti che nascono quando si decide di sposarsi e di invitare gli amici ad un banchetto. Tra le sue mansioni c’è pianificare, coordinare e supervisionare ogni aspetto del vostro matrimonio, seguendo le vostre indicazioni e rispettando il vostro budget. Una consulenza personalizzata riguarda tutti gli aspetti della festa come:

  • Definizione dello stile e del tema del matrimonio
  • Ricerca e prenotazione della location
  • Selezione e gestione dei fornitori (catering, fiorista, fotografo, musicista, etc.)
  • Creazione e invio delle partecipazioni
  • Assistenza nella scelta degli abiti degli sposi e degli accessori
  • Organizzazione della cerimonia (civile o religiosa) e del rito simbolico
  • Coordinamento del giorno del matrimonio
  • Risoluzione di eventuali imprevisti

Perchè è utile un wedding planner

Affidarsi al wedding planner per la festa di matrimonio può essere la soluzione migliore per esaudire qualsiasi desiderio ma soprattutto per arrivare sani e salvi alla data fatidica. Difficile organizzare e incastrare tutti gli impegni da soli: contattare i fornitori, decidere location e menù senza dimenticare i dettagli e i contrattempi che puntualmente si presentano. La consulenza di uno specialista consente di:

  • Risparmiare tempo e fatica: non dovrete occuparvi personalmente di tutte le incombenze legate all’organizzazione del matrimonio, ma potrete delegare a una professionista esperta e competente, che vi seguirà passo dopo passo
  • Risparmiare denaro: una wedding planner conosce bene il mercato e ha una rete di contatti fidati, che le consentono di ottenere le migliori condizioni economiche dai fornitori, senza rinunciare alla qualità. Inoltre, vi aiuterà a ottimizzare il vostro budget, evitando sprechi e spese superflue
  • Realizzare il matrimonio dei vostri sogni: una wedding planner sarà in grado di interpretare i vostri desideri e di trasformarli in realtà, creando un evento su misura per voi, che rifletta la vostra personalità e il vostro amore
  • Godervi il vostro giorno: una wedding planner si occuperà di tutto il giorno del matrimonio, coordinando i fornitori, accogliendo gli ospiti, gestendo gli imprevisti, in modo che voi possiate rilassarvi e divertirvi con i vostri cari.

Quanto costa un wedding planner?

Un esperto del settore ha tutta l’esperienza necessaria per organizzare la festa di matrimonio con meno tempo e stress. Un wedding planner ha bisogno dai nove ai diciotto mesi per organizzare una festa di matrimonio come si deve. Quindi una volta decisa indicativamente la data, meglio contattare subito l’esperto pronto a pianificare l’evento in accordo con i diretti interessati.

Ma quanto costa un wedding planner ai futuri sposi? In generale, si può dire che il costo varia tra il 10% e il 20% del budget totale del matrimonio, a seconda del livello di coinvolgimento che si desidera. Un wedding planner si può occupare di tutto, dalla A alla Z, seguendo gli sposi in ogni fase della pianificazione e della realizzazione del matrimonio. Questo servizio è il più completo e personalizzato, ma anche il più costoso.

Un consulente può venire utilizzato anche solo in alcune fasi dell’organizzazione del matrimonio, a seconda delle esigenze degli sposi. Ad esempio, può occuparsi solo della scelta della location, del catering, dei fiori o della musica, oppure può intervenire solo nella fase finale per coordinare i fornitori e gestire gli imprevisti. Si tratta di un servizio più flessibile e conveniente, ma che richiede comunque una buona collaborazione tra gli sposi e la wedding planner.

Per risparmiare ulteriormente si possono chiedere anche solo dei consigli e delle indicazioni. Saranno gli sposi ad occuparsi poi autonomamente dell’organizzazione del matrimonio. Questo servizio può essere utile per chi ha già delle idee chiare e vuole solo avere delle conferme o delle dritte da un esperto. Si tratta del servizio più economico e veloce, ma che richiede una maggiore responsabilità da parte degli sposi.

Come scegliere un wedding planner?

La scelta di un wedding planner piuttosto di un altro non è meno importante. Informatevi sulla sua esperienza e sulle sue referenze: chiedete di mostrarvi il portfolio dei matrimoni che ha organizzato, leggete le recensioni dei clienti precedenti, verificate se ha delle certificazioni o dei riconoscimenti professionali. E’ fondamentale stabilire un rapporto di fiducia e di empatia.

Definire il budget e lo stile da adottare è la prima cosa da fare per lavorare bene insieme agli sposi. I professionisti che lavorano in questo campo non devono mai improvvisare. In Italia esiste l’Associazione Nazionale Wedding Planner che organizza percorsi formativi specifici con tanto di certificazione finale. I corsi possono durare 3 mesi o anche più anni, incluso lo stage.

Prima di scegliere la vostra o il vostro wedding planner, confrontate più preventivi diversi, in modo da avere un’idea complessiva di servizi offerti, costi e condizioni. Scegliete chi vi offre il miglior rapporto qualità prezzo e che vi ispira più fiducia: parlate delle vostre idee e aspettative, del vostro budget e ascoltate le sue proposte e i suoi consigli.

Non concentratevi solo sul prezzo. Il costo di un wedding planner dipende anche dalla sua esperienza, reputazione e dalla zona in cui opera. Una persona più qualificata e rinomata avrà dei prezzi più alti rispetto a una meno conosciuta o alle prime armi. Una zona più richiesta o turistica avrà dei costi maggiori rispetto a chi lavora in una zona meno ambita o rurale.

Idee festa matrimonio e inviti

Organizzare un matrimonio da soli o con un wedding planner richiede comunque innumerevoli scelte che arrivano insieme alla scelta del percorso di vita. Ma anche un’occasione unica per fare festa con parenti e amici pronti a condividere la felicità della coppia. Quali sono le alternative e a che costo? Abbiamo raccolto un po’ di risorse per organizzare la festa perfetta, tra consigli pratici e forum per confrontarsi.

Insieme Il primo social network italiano dedicato ai futuri sposi. Un mondo di consigli, idee condivise e da condividere per chiunque voglia conoscere i segreti, le mode e le tendenze del momento. Risorse gratuite ed esperti pronti ad aiutare nelle scelte

Tendenze Vanity Una guida pratica per il matrimonio secondo la redazione del mensile Vanity Fair: moda, ricevimento, casa, lista nozze, viaggi, bellezza, fiori, bomboniere. Un elenco di negozi specializzati per acquisti matrimoniali in ogni regione italiana

Matrimonio Articoli e consigli di siti e aziende specializzate in wedding suddivise per regioni e che offrono ville, ristoranti e ricevimenti, location secondo le esigenze

Donna Moderna Dal sito ufficiale del settimanale molte le indicazioni utili per organizzare l’evento a partire dalle immagini degli ultimi modelli di abiti da sposa. Consigli di bellezza, idee per capelli e scarpe da cerimonia di moda

Idee per la lista nozze

Infine parliamo della lista nozze, che non fa direttamente parte della festa di matrimonio, ma è comunque un aspetto importante da considerare per ottimizzare i costi nel momento del fatidico sì. Anche in questo caso ci sono usi e costumi che cambiano radicalmente in ogni zona, adeguandosi ai tempi. Messe da parte le posate d’argento e file di bicchieri di cristallo che mai si useranno, cosa rimane?

C’è chi si riduce all’ultimo momento facendo una infinita lista nozze arrafazzonata piena di oggetti, cose e regali inutili. Piatti, vassoi d’argento e frullatori tutto fare rimangono un classico. Ma molte coppie prima di sposarsi convivono da anni e tutto il necessario per la vita quotidiana lo hanno già acquistato, magari all’Ikea. Quindi?

La tendenza in atto negli ultimi anni in Italia ma non solo, vede sempre più coppie di sposini segnalare ad amici e parenti l’Iban del conto corrente in banca. Si chiedono bonifici per viaggi, arredamento, quadri, automobili e tutto ciò che si desidera scegliere, soprattutto con calma e una volta sposati. Non è detto che il denaro ricevuto non lo si possa usare a fin di bene, per beneficienza o adottare un bimbo a distanza.

Se il bonifico della lista nozze servisse a far quadrare i conti del bilancio familiare o a ristrutturare l’appartamento, cosa ci sarebbe di male? Per chi vuole rispettare la forma mantenendo un pò di discrezione, viene in aiuto la tecnologia. Esistono appositi servizi online come Zankyou, per creare una lista nozze virtuale personalizzata a piacimento, in modo che le somme ricevute da amici e invitati possano essere poi spese in tutta libertà.


Articolo precedenteEbook gratis e da scaricare a pagamento
Articolo successivoImprovvisare musica classica è possibile
Autore: Redazione
Da due decenni esploriamo idee che dalla musica coinvolgono cultura, società e lifestyle. Scrivendo di passioni, tecnologia, mercato, economia e benessere, trattiamo alcuni temi anche per stimolare riflessioni che promuovano uno stile di vita più armonioso e consapevole. Le nostre pubblicazioni hanno raggiunto milioni di lettori.