festa di compleanno per bambini

Organizzare una festa di compleanno per bambini sembra diventare un impegno sempre più gravoso per famiglie e genitori. Ecco alcune idee, liste di attività ricreative e buffet per regalare al proprio figlio una giornata di puro divertimento con un occhio al portafoglio

Sembrano passati i bei vecchi tempi quando la festa di compleanno per bambini si faceva in casa con 5 o al massimo 6 piccoli invitati, in un clima familiare, semplice e informale con panini, torte artigianali e qualche bibita, magari non di marca, la mitica spuma. Cosa è successo? Sembra che la voglia di stupire invitando tante o troppe persone tra amici, genitori, figli e parenti abbia avuto il sopravvento su tutto e tutti, trasformando un momento di crescita nel gioco spensierato in una fonte di ansia e specialmente di spese folli.

D’altronde viviamo in un periodo pieno di incertezze le cui dinamiche sono ben descritte dai più illustri sociologi e sembrano trovare conferma il giorno della festa di compleanno: se da un lato gli adulti hanno mille paure e ansie di non essere all’altezza e inadeguati anche come genitori, dall’altro i bambini sono messi al centro del mondo e alle loro richieste è iimpossibile dire no. Del resto cosa può saperne un bambino che si prepara al festeggiamento in grande stile fomentato da chi gli sta accanto?

Se si chiede ad un figlio cosa vorrebbe fare per la sua festa di compleanno, la risposta è logica: invitare tutti gli amici in un posto particolare, giocare senza limiti nel baccano più totale e rimpinzarsi di dolci colorati, patatine e bibite a volontà in attesa di ricevere mille regali… una valanga di doni da scartare nella confusione generale. Certo, questa è la risposta esatta, quella che si aspettano i genitori subito pronti a chiedere preventivi per affittare sale e locali con tutte le animazioni del caso tra truccatori, clown, fate, maghi, prestigiatori, inventori di bolle e chissà ancora cosa.

Se questo è il trend del momento per festeggiare il compleanno dei propri figli e proprio non se ne può o vuole fare a meno, l’importante per non esaurirsi è prepararsi e organizzarsi per tempo non arrivando all’ultimo momento senza sapere cosa fare. Tutto si gioca sul numero di persone che partecipa alla festa di compleanno, con genitori, fratelli e parenti al seguito. La casa è da scartare se non la si vuole demolire in anticipo, meglio dirigersi verso ludoteche, asili privati, oratori della zona, oppure un parco, soluzione più economica e per certi versi perfetta se la stagione lo permette.

Come organizzare una festa di compleanno?

Tema: ispirarsi a un argomento

L’ispirazione tematica è fondamentale nella festa di compleanno: pirati, principesse in rosa, animali dello zoo, arcobaleno, dracula o personaggi dei cartoni animati… dalle decorazione al buffet, tutto si gioca su questi motivi così come gli inviti da inviare per tempo via mail ai genitori e recapitare cartacei direttamente nelle mani dei bambini.

Buffet: cosa dare da mangiare?

Finger food, la soluzione migliore che possa soddisfare grandi e piccini. Salatini di diversi gusti, tanti muffin colorati, pasticcini al cioccolato, torte strabilianti glassate e decorate con i personaggi preferiti della televisione, candele scintillanti che si illuminano e suonano canzoncine di buon augurio per una festa di compleanno esclusiva.

Divertimento e giochi: cosa fare?

Pianificare qualcosa di speciale? Intrattenimenti e giochi non possono mancare alla festa di compleanno, ed ecco che avere una mano in più è fondamentale per la buona riuscita della festa. Caccia al tesoro all’aperto con tanto di mappa e ricompensa finale, trucchi e travestimenti a tema insieme ai giochi di società fanno parte di un’altra epoca, meglio assistere a spettacoli teatrali divertenti tra bolle di sapone, magie improbabili ed evoluzioni di ginnastica artistica con giocoleria circense a suon di musica, ad alto volume.

Quanto costa un compleanno?

Insomma nell’era della condivisione social dove tutti mostrano tutto, anche per la festa di compleanno dei bambini sembra che la parola intimità non esista più, così come la voglia di godere dell’evento e festeggiare con gioia tutti insieme senza lo stress di fare fotografie e filmini nella confusione generale in cui risulta difficile anche comunicare. Ma forse è giusto così, meglio mettersi il cuore in pace, il giorno della festa è un momento di pura follia, di stravaganza in cui tocca spendere anche tanti soldi. Quanti? La spesa per organizzare un compleanno per bambini si aggira sui 300 euro, soprattutto per chi compie gli anni in inverno quando fare un genuino pic-nic al parco non è possibile.