pet therapy

Uno sport che appassiona un numero sempre più ampio di persone. I numeri parlano chiaro, sono circa 10 milioni gli italiani che si concedono una pausa a cavallo soprattutto in vacanza.

Gli italiani hanno scoperto il piacere di andare a cavallo. Cosa c’è di più rilassante che passeggiare all’aria aperta in mezzo alla campagna? E non solo. Il cavallo è un animale, il rapporto che si instaura è particolare, fatto di semplici accorgimenti. Non basta salire in groppa al cavallo. In realtà le fasi del prima e del dopo la cavalcata hanno un’importanza fondamentale. Spazzolare il cavallo, pulire i ferri e vestirlo.. e poi spogliarlo e asciugarlo e dargli da mangiare. Insomma una serie di operazioni che ti permettono di entrare in sintonia con il cavallo: perchè di sintonia si tratta.

La tecnica per andare a cavallo si impara abbastanza semplicemente prima nel recinto poi direttamente all’aperto, sempre seguiti da persone competenti. Le proposte si moltiplicano soprattutto in vacanza. Molti sono gli agriturismi con annesso maneggio che organizzano uscite a cavallo per tutti e grande è la richiesta per organizzare vere e proprie le vacanze a cavallo con tenda e sacco a pelo: trekking a cavallo. Insomma, andare a cavallo non è più da considerarsi uno sport di elite, le proposte sono molte e la spesa è contenuta anche per l’attrezzatura.