emoji film

Divertenti e immediati gli Emoji sono l’evoluzione delle emoticon. Faccine a parte, il loro utilizzo va oltre smartphone e social per entrare al cinema

Gli Emoji sono divenuti molto popolari tra gli utenti cellulari in Asia e in Giappone già dagli anni ’90. Questo vero e proprio alfabeto illustrato archiviato in un telefonino ha poi avuto grande successo anche negli Stati Uniti grazie ai più recenti aggiornamenti di Apple per il suo software dell’iPhone.

Gli Emoji sono un giochino divertente capace di esprimere sentimenti e emozioni difficili da comunicare con il semplice messaggio. E poi l’immediatezza e la semplicità del loro uso che si fa direttamente dal telefonino, modificando le impostazioni del dispositivo, come scrivendo su una normale tastiera internazionale. Ma non è finita qui, i disegni animati o non si possono adoperare per dialogare su tutto e di più trasmettendo in modo molto più semplice che con un testo scritto, emozioni e l’umore dell’autore dei messaggini.

Giornata mondiale Emoji

Un pò come se avessero assunto il ruolo della comunicazione non verbale in una conversazione, ad esempio quello della gestualità delle mani. In Giappone gli Emoji sono da molto una parte consolidata della comunicazione via sms e per favorire la loro diffusione su tutte le piattaforme degli smartphone e dei tablet, Apple ha collaborato con Google per la loro standardizzazione.

Oggi il fenomeno delle faccine è diventato talmente importante in tutto il mondo da avere una giornata mondiale stabilita nella giornata del 17 luglio. Questa data è stata scelta poichè appare nel disegnino per identificare il calendario.

Curiosità sulle Emoji

Tra le tante cose particolari da sapere su questo fenomeno, forse non tutti sanno che…

  • La faccina più utilizzata su Twitter e Facebook è il volto con le lacrime di gioia. Seguono il cuore rosso, gli occhi del cuore che sorridono e il volto che bacia e sorride.
  • Tra emoji e arte moderna c’è un rapporto importante: il MOma di New York ospita una mostra permanente dell’alfabeto delle nuove generazioni
  • 2666 sono le emoji ufficiali rilasciate dal cosorzio unicode.
  • 5 miliardi è il numero di faccina inviate ogni su Facebook
  • Emoji Movie è il titolo del film che uscirà presto con le faccine come protagoniste.