Come impedire che i giovani si facciano del male assumendo alcool in dosi sconsiderate? Magari iniziando a comunicare i danni anche irreversibili che certe abitudini possono provocare alla salute. Elio e le storie tese si sono presi questa briga insieme al ministro della salute lanciando una nuova campagna contro l’abuso di alcol tra i giovani a suon di musica.

Irriverenti e dissacranti come al solito, anche nella canzone ‘Alcool snaturato (Una serata speciale)‘ gli Eli non mancano di mettere alla berlina le manie e i vizi reiterati della società massificata mettendone in luce rischi e aspetti idioti. In più qui si parla di vero allarme sociale che coinvolge 775.000 minori tra gli 11 e i 17 anni abituati a consumare bevande alcoliche. Chiaro il messaggio di ‘Alcol Snaturato‘ che potete ascoltare qui sopra e che è disponibile in streaming audio-video sul sito del ministero insieme ad un videoclip innovativo girato con spherical cam che consente di visualizzare Elio ele storie tese in 3d interagendo con il mouse e cambiandone la prospettiva. Il video e molto altro materiale sono sul sito di unaserataspeciale‎. Elio tiene a sottolineare di non esser astemio e di non volere fare la parte della bella maestrina: qui si tratta di condannare il consumo irragionevole ed esagerato da parte dei giovani e meno giovani, anche di quelli che affollano i concerti e che vorrebbe vedere invecchiare insieme a lui: “non ci vuole molto a deturpare questo giovane organismo. basta bere”.