Siamo abituati a pensare e guardare la materia solida come qualcosa di incomprimibile e statico. Cosa più del vetro rappresenta questa sicurezza, nessuno pensa possa modificare la sua forma originale senza rompersi. Eppure anche l’elasticità di un bicchiere di vetro esiste ed è raccontata da questo video esperimento. Si vede un bicchiere di cristallo sottoposto ad onde sonore che inducono sulla sua superficie delle vibrazioni. Grazie ad una illuminazione stroboscopica si possono vedere le oscillazioni del vetro come fossero rallentate. Il vetro modifica la sua forma di diversi millimetri fino a quando, aumentando ancora l’intensità delle oscillazioni, il vetro entra in risonanza e si rompe.