Si chiama ebike la nuova bicicletta a pedalata assistita firmata Smart presentata in questi giorni in Italia. Un mezzo ecologico per la mobilità elettrica su due ruote che presenta molte novità tecnologiche e 100 km di autonomia.

Siamo abituati a considerare le auto, le moto e le bici elettriche poco più di prototipi, a volta un pò bruttini. Finalmente il vento della mobilità sostenibile riguarda anche il design per convincere il pubblico ad abbandonare i motori convenzionali. La bicicletta elettrica ebike della Smart punta molto sul design solido ed elegante, con una forma avveniristica in linea con la tradizione della marca, che poco assomiglia ad una bicicletta e ad uno scooter del quale comunque prende il prezzo che è di circa 2.880 euro.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, la ebike Smart pesa circa 25 kg, arriva ad una velocità di 25 km orari e ricarica il motore da elettrico da 250 watt in 6 ore per una autonomia di circa 100 km. Ha tre marce inserite nel mozzo e le ruote sono a 26 pollici a sei razze, le luci a led. Per i più sportivi uscirà prossimamente anche un modello capace di raggiungere i 45 km/h che però dovrà essere dotato di targa e assicurazione. Quando si frena un apposito sistema permette di recuperare energia, mentre una presa Usb consente di ricaricare uno smartphone che funziona come centro di controllo e comunicazione, un vero computer di bordo che informa il ciclista sullo stato di carica della batteria, sulla velocità attuale e media e può anche essere usato come sistema di navigazione, mentre attraverso una applicazione gestisce la radio internet, playlist musicali e la rubrica telefonica.