Dove sciare in Italia stazioni sciistiche

I migliori posti dove sciare in Italia e Europa. Stazioni sciistiche con più neve, belle e rinomate o economiche per famiglie. Consigli su località di montagna alpi con km di piste facili e nuovi impianti per principianti e sciatori provetti

In cerca di consigli su dove sciare in Italia per il ponte dell’immacolata, a Natale o Pasqua? Dato il meteo degli ultimi anni, verrebbe innanzitutto da dire dove c’è neve. Le località più belle e rinomate devono fare i conti con i cambiamenti del clima. Oramai sono dotate di impianti di innevamento artificiale per garantire km di piste facili o impegnative sempre battute e preparate in condizioni perfette.

Dov’è bello sciare in Italia? Verrebbe da dire ovunque. Non sarà un caso se le località delle alpi sono frequentate da turisti appassionati di sci di tutto il mondo. I migliori posti offrono prezzi bassi, buon cibo e un’ottima accoglienza che le rendono preferibili alle località in Francia, Svizzera e Austria. Non solo a famiglie con bambini che oltre a spendere poco vogliono sciare sotto il sole con poca gente e in completo relax. Ma anche per i giovani che vogliono divertirsi alla sera le alternative davvero non mancano.

Le stazioni sciistiche rinomate del nord Italia, dal Trentino alle Dolomiti Venete fino a Piemtonte, Lombardia e Val d’Aosta, offrono numerosi comprensori di ogni grandezza. Ce ne sono di enormi con centinaia di km di piste di ogni difficoltà, nuovi impianti veloci e paesaggi stupendi. Per la scarse precipitazioni degli ultimi anni, i migliori posti dove sciare hanno la neve artificiale che garantisce molti chilometri di piste in condizioni perfette.

Consigli su dove sciare

Insomma sia che si tratti di Dolomiti, Sella Ronda e Campiglio, Piuttosto che di Cortina, Sestriere e Bardonecchia o di tante altre località minori dove sciare con poca gente, sono tante le località dove fare una bella vacanza sulla neve all’insegna dello sport e del divertimento. Per chi vuole imparare o migliorare la tecnica ovviamente non mancano scuole di sci e snowboard.

Ma quali caratteristiche hanno le più belle stazioni sciistiche dove sciare e cosa considerare prima di prenotare un vacanza sulla neve o una settimana bianca?

  • Altitudine Le stazioni sciistiche dove sciare oltre i 1500 metri sono quelle che garantiscono più neve. Oltre 2000 metri potrebbero essere poco indicate per bambini piccoli e anziani, ma ovviamente dipende anche dal clima.
  • Neve artificiale Oramai tutte le migliori stazioni sciistiche ne sono dotate, ma se siete in cerca di località minori e con poca gente è possibile che i km di piste innevati artificialmente siano pochi.
  • Dislivello piste I km di piste da percorre re senza prendere un impianto possono fare la differenza. Le piste più lunghe impegnative hanno un dislivello oltre 500 metri e possono arrivare a circa 1500 metri nelle località con montagne alte oltre 3000 metri
  • Piste al sole dove sciare con bambini. Vale specialmente per il Ponte dell’Immacolata, a Natale e Capodanno perchè a Pasqua il sole è più alto, le giornate si allungano e la temperatura si fa più mite anche in montagna
  • Tendenza Scegliere le stazioni sciistiche perchè sono rinomate? Non è escluso che sia una scelta per molti in cerca di divertimento, lusso e strade dello shopping.
  • Poca gente Il turismo slow sta conquistando sempre più persone. Anche sulle piste da sci, piuttosto che la sfida, in molti cercano relax e tranquillità rinunciando a discese estreme per dedicarsi alle passeggiate con le ciaspole.

Stazioni sciistiche migliori italia

Infine per tutti gli sciatori desiderosi di tirare fuori dall’armadio sci e scarponi, abbiamo realizzato questa breve guida per conoscere più da vicino i migliori luoghi della montagna. Contiene tutte le informazioni sui posti dove sciare più belli famosi e meno noti con la distanza dalle città. Troverete descrizioni delle piste, cartine delle piste e degli impianti per controllare difficoltà tecnica e specifiche tecniche. Ma anche le webcam in diretta per vedere condizioni meteo e altezza della neve e sognare a occhi aperti.

Skiinfo Portale dedicato alle vacanze sulla neve e allo sci con informazioni e consigli su dove sciare in Italia e nel mondo. Guida alle località con webcam, bollettino neve, meteo, cartine impianti risalita e offerte di hotel.

Ultimate Ski Guida alle stazioni sciistiche sulle alpi in Austria, Svizzera, Trentino e sulle montagne del mondo: sciare, andare in snowboard, pattinare sul ghiaccio o usare le ciaspole diventa un vero e proprio divertimento sulla neve

DoveSciare Portale sulle stazioni sciistiche italiane: informazione su impianti, piste, meteo e quantità e qualità di neve. Preferite le piste facili o le piste impegnative e tecniche? Qui trovate tutte le mappe e cartine delle piste sulle alpi

PisteSci Elenco stazioni sciistiche dove sciare in Italia con informazioni su piste e impianti sull’arco alpino con previsioni del tempo e note tecniche

Pianeta Sci Località, bollettini, webcam, sport, riviste e novità sulle attrezzature: prove di sci e scarponi, tecnica, sicurezza, negozi, meteo per sciatori e molto altro

Dove sciare fuoripista

Le moderne stazioni sciistiche sono tutte dotate di impianti ultra tecnologici velocissimi e di impianti per l’innevamento artificiale per offrire ai turisti invernali piste perfette. Sicuramente dello sci pionieristico di qualche decennio fa non è rimasto nulla, le piste sono tavole da biliardo semi ghiacciate a base di neve artificiale senza gobbe. Ma a furia di fare su e giù alla fine ci si può anche stancare. Le emozioni, per chi ama la montagna sono fatte anche d’altro, di natura e ricerca della libertà.

Sono sempre di più gli sciatori della domenica che si spingono fuori pista. Ma come iniziare senza rischi? Abbandonare la pista per la neve fresca, magari senza la dovuta preparazione o attrezzatura, è sempre più frequente e così anche le persone che si cacciano in guai più o meno seri mettendo a rischio la propria incomulità e anche la vita degli altri. Così alcuni maestri di sci e proprietari di impianti sciistici italiani hanno pensato di adottare una nuova formula: il freeride controllato.

Cos’è il freeride controllato

E’ un modo di sciare fuori pista controllato, a ridosso dei tracciati classici degli impiantistici classici su piste di neve fresca a cui si può accedere da un cancello da aprire o chiudere a secondo delle condizioni atmosferiche. Per sciare su queste piste è indispensabile l’Arva (Apparecchio di ricerca di valanga), un dispositivo che in caso di distaccamento di masse nevose segnala ai soccorritori la posizione della persona sotto la neve.

Nel freeride controllato inoltre è obbligatorio l’uso del casco e sciare ad una velocità moderata. Il bello è che si rivolge sia a sciatori tradizionali avanzati e di buon livello, stanchi della solita routine e agli snowbordisti. Ma soprattutto è un modo per consentire agli amanti del fuori pista per eccellenza di fare sport senza rischi. Da chi usa le ciaspole per andare in montagna, fino a scia con l’antica disciplina dal tallone libero del telemark.

Snowbike sulle piste da sci

Nelle più rinomate stazioni sciistiche montane esistono anche itinerari per chi vuole provare ad andare in bicicletta su piste sotto zero. Un’alternativa alla mountain bike? Sulla neve è necessario un equipaggiamento diverso per poter godersi la natura in silenzio direttamente sulla sella, a cominciare dalla snowbike, una bicicletta con un design ultraleggero per divertirsi sulla neve anche senza saper sciare.

Seve un poco di praticità sulla neve, giusto per impostare le curve e la frenata, per il resto ci si affida alla propria volontà. Nelle località sciistiche si possono noleggiare la bicicletta e il footski da adattare agli attacchi e scarponi da sci, snowboard e da neve. Altro discorso per chi non vuole abbandonare la propria mountain bike e preferisce adattarla alla situazione. Servono gomme chiodate per percorsi ghiacciati oppure lunghe piste di neve battuta e addirittura mini-sci al posto delle ruote per lanciarsi a tutta velocità.

L’abbigliamento consigliato dagli esperti deve essere caldo, comodo e soprattutto impermeabile senza comunque dimenticare la possibilità di avere tutte le info del caso direttamente sul posto di montagna. Inutile dire che sono sempre più numerosi i maestri, istruttori e guide di mountain bike che nella stagione invernale si trasformano in esperti di snowbike pronti ad accompagnare in itinerari mozzafiato chiunque voglia imparare a muoversi sulla neve con la bicicletta.