donne sposate tradiscono

Sempre più coppie e matrimoni in crisi? Anche i ruoli tra maschi e femmine si scambiano. Tante donne sposate tradiscono il marito con storie extra coniugali sul lavoro o attraverso social network e siti di incontri

Secondo gli ultimi dati le coppie in crisi sono sempre di più e per chi si sposa aumentano i divorzi. E’ evidente che il modello tradizionale di coppia basato sul matrimonio scricchiola da molte parti. La promessa di fedeltà a vita è una chimera spesso ignorata con le conseguenze del caso. Ma se prima il tradimento era appannaggio degli uomini, oggi tante donne sposate tradiscono il proprio partner.

Nuove libertà sessuali e comportamentali sono causa e conseguenza. Litigi, incomprensioni, crisi e separazioni sono spesso dovuti al desiderio di libertà degli individui che non riconoscono più il valore della coppia stabile. La tendenza è in continuo aumento. Galeotto il lavoro, i social network o i siti d’incontri? Oppure è in crisi un modello di famiglia arcaico basato sul matrimonio? Meglio non indagare in profondità e fermarsi alla realtà dei fatti che segnala un aumento considerevole di casi di infedeltà delle donne sposate alle prese con un nuovo ruolo nella società nel lavoro e non solo.

Percentuali tradimento uomini donne

Sta di fatto che secondo un recente studio dell’Associazione Avvocati Matrimonialisti in Italia, la percentuale di tradimenti delle donne sposate è del 45%. Un numero appena inferiore al 55% degli uomini che incuranti delle conseguenze cercano una storiella fuori dal matrimonio.

Facebook Del resto non è una novità, costruire l’infedeltà coniugale su facebook, passando dal virtuale al pratico, sembra diventata una prassi abituale di molte coppie. Ma non solo. Oramai ci sono siti di incontri che sembrano fatti apposta per uomini e donne che vogliono tradire con facilità. Basta registrarsi, inserire i dati e soprattutto le preferenze sessuali e il gioco è fatto. L’incontro con il partner ideale è assicurato anonimo… o quasi.

Perchè donne sposate tradiscono

Quando una donna tradisce solitamente è in cerca di nuova intimità emotiva, mentre un uomo spesso tradisce solo per piacere fisico. Le donne sono sicuramente molto più emancipate rispetto al passato e più in sintonia con le loro esigenze, bisogni e desideri. Ragazze e non solo vogliono sentirsi desiderate, volute e irresistibili. Il problema di essere madri, avere figli al seguito e un ruolo di mamma da onorare sembra oramai secondario.

Quando l’uomo deve preoccuparsi? I problemi possono nascere dalla mancanza di attenzione, complimenti e intimità da parte di mariti troppo impegnati o magari preoccupati dal punto di vista professionale. Contribuiscono le troppe attenzioni dedicate ai figli e la poca cura nella coppia. Molte donne lamentano rapporti intimi non emotivamente coinvolgenti, o non soddisfacenti per nulla. Attenzione a dare per scontate le attenzioni che la moglie dedica all’uomo, possono contribuire all’infedeltà coniugale.

Come difendere la coppia?

Ovviamente se le donne sposate tradiscono non è sempre colpa dei mariti. A spingere l’infedeltà femminile possono esserci tanti fattori che riguardano anche l’uomo. Nuovi modelli e stili di vita, una instabilità emozionale veicolata da ritmi della società voracemente concentrata sul consumo o su ambizioni finanziarie. Ci sono mogli che, guadagnando più dei mariti, non sentono più la sua presenza come fondamentale.

Donne con bassa autostima possono volere cercare conferme all’esterno della coppia sotto il profilo sessuale, emotivo o intellettuale. Poi c’è la noia, la routine, non avere interessi in comune e prospettive di crescita e miglioramento. Il problema è che la promiscuità, come insegnano gli anni ’60, può non essere una valida soluzione alla rassegnazione. Avere la capacità di costruire sogni e di condividerli con un altra persona è l’unica garanzia di coppia duratura.