donna

In pochi giorni si concentrano due importanti vittorie tutte rosa, il premio nobel Alice Munro e la nomina di governatore della Banca Centrale Americana Janet Yellen. Forse il ruolo della donna nella società sta cambiando..?

Due donne in America vengono riconosciute nel giro di pochi giorni protagoniste assolute della cultura fino ad arrivare a rivestire un ruolo chiave nell’economia mondiale. Si tratta di due signore di una certa età a cui non manca di certo la vitalità, si chiamano Alice Munro e Janet Yellen. L’arma vincente per la conquista del potere è l’acconciatura a caschetto grigio? Viene da pensarlo guardando entrambe le donne che in realtà hanno ben altre cose in comune. Primo fra tutte un curriculum invidiabile e un carattere determinato, questo sicuramente.

Ma iniziamo dal Premio Nobel per la Letteratura 2013, assegnato alla scrittrice canadese Alice Munro che ha vinto per ben tre volte il più importante premio letterario canadese e il Man Booker International Prize nel 2009. Il suo talento è indiscutibile come lo dimostrano i racconti da lei pubblicati in questi anni. Dall’altra parte c’è Janet Yellen con laurea in economia, dottorato a Yale e frequentazione della Fed, la Banca Centrale Americana, già dal 1977, ma anche docente di prestigio ad Harvard, alla London School of Economics e a Berkeley. Inutile dire che Obama e tutto il mondo puntano su di lei per combattere la crisi.