musica elettronica strumentazione dj

Come cambia il lavoro del Dj nell’era dello streaming e dei social? Basta connettersi a internet con un tablet a Spotify per avere a disposizione un catalogo infinito di brani da mixare con una vera console. Ma per una festa si può anche avere a casa propria un disc-jockey professionista collegato dal vivo.

Si chiama Pacemaker, evidentemente perchè entra direttamente nel cuore della questione, ovvero creare le giuste pulsazioni per fare ballare la gente, ma non è nulla di fisico. Si tratta di una App per iPad disponibile gratis sull’App Store che consente a tutti di provare l’ebrezza di diventare Dj pur non avendo a disposizione nemmeno un cd, un vinile nè tantomeno un’attrezzatura da dj: serve solo la connessione ad internet.

La musica, i brani da mixare infatti li offrono Spotify Premium o iTunes in streaming – basta un abbonamento da meno di 10 euro al mese per avere a disposizione sempre un catalogo infinito di 20 milioni di brani – mentre per la parte hardware, ovvero la console con mixer ed effetti, ci pensa l’iPad con installato Pacemaker che è fornito gratuitamente con una serei di effetti implementabili a gratis o a pagamento.

Dissolvenze incrociate, sincronizzazioni di battute e tempo, creazioni di loop ed effetti per giocare con la musica: tutto con Pacemaker è a portata di mano, anzi di dito grazie a una grafica colorata raffigurata con due piatti circolari a spicchi. Ma la vera forza di Pacemaker rispetto ad App già famose per disc-jockey – vedi Djay di Algoriddim – è la possibilità di sfruttare l’intero catalogo di Spotify e le playlist già realizzate da altri in modalità streaming.

Insomma in una società sempre più connessa alla rete, c’è da scommettere che lo streaming servirà sempre di più anche a fare ballare la gente. Un esempio è quello che abbiamo visto, ma per chi vuole organizzare una festa senza preoccuparsi della musica c’è già online ‘Streaming DJs’, un servizio che grazie alla rete porta a casa un vero Dj professionista, dal vivo, da tutto il mondo e per ogni preferenza musicale. Comodo no?