discount alimentare

I migliori discount alimentari diffusi in Italia che vendono prodotti di marca, commerciali, biologici e di qualità. Elenco di supermercati economici e punti vendita convenienti dove risparmiare sulla spesa e trovare prezzi bassi

Oggi tutti cercano di risparmiare sulla spesa adottando una serie di accorgimenti più o meno basati sulla consapevolezza degli acquisti. Acquistare prodotti in un discount alimentari invece è un altro modo sicuro per spendere meno soldi senza rinunciare alla qualità. Acquistare prodotti in supermercati a basso costo infatti non significa necessariamente scegliere una qualità scadente, anche se quando si tratta di alimentazione e quindi di benessere e salute, oltre a fare i conti con i pregiudizi che possono trarre in inganno, bosigna scegliere con giudizio confrontando prezzi e scadenze.

I discount alimentari in ogni caso sono diventati una realtà consolidata anche in Italia e acquistano sempre maggiore credibilità, la stessa che era stata messa in discussione negli anni novanta quando il numero di punti vendita era eccessivo a discapito di qualità e organizzazione. Da allora sono stati fatti molti passi avanti, le dimensioni del fenomeno si sono ridotte a favore di grandi marchi che controllano l’intera filiera. Fanno la differenza una maggiore cura nell’esposizione, la scelta che privilegia anche alimenti tipici locali, insieme a prodotti biologici e freschi.

Discount alimentari dove risparmiare

La differenza di prezzo dei discount alimentari rispetto ai supermercati tradizionali è dovuta alle strategie di confezionamento e di marketing. Molti articoli venduti a prezzo basso provengono dagli stessi stabilimenti che forniscono prodotti di marca, ma vengono distribuiti con nomi poco o per niente conosciuti o pubblicizzati. Tra gli altri fattori che influiscono sul basso prezzo finale dei prodotti, si aggiungono l’ambiente dei punti vendita spartano e il personale ridotto.

Fare la spesa nei discount alimentari può fare risparmiare migliaia di euro all’anno se si acquista con attenzione. Basta provare e confrontare scontrini e qualità dei prodotti per avere un riscontro immediato. Il risparmio si aggira sul 20% circa ma si può arrivare anche al 60%. Ma allora cosa frena il consumatore? Sono la qualità e l’origine della merce a destare i dubbi maggiori, insieme alla paura sull’utilizzo di sostanze tossiche e alle poche garanzie legate al nome dell’azienda che li produce. Ma spesso si tratta di paure totalmente infondate.

Qualità e sicurezza garantite

Gli esperti assicurano che i controlli nei discount alimentari sono rigidi su tutta la merce, anche e soprattutto per i freschi e i surgelati. Bisogna infatti considerare che molti prodotti provengono dall’Europa e quindi sono soggetti alle severe normative UE. Persino i prodotti biologici trovano una valida sistemazione: la classificazione è rigorosa e si possono trovare prodotti con prezzi dimezzati. La creazione di nuovi marchi di pregio e linee specializzate inoltre assicura una qualità più alta a prezzi vantaggiosi.

Sarà per questo motivo che i discount alimentari in Italia sono sempre più competitivi e la loro è cresciuta di 10 punti percentuali negli ultimi dieci anni (dall’11,1% al 19,1%) in un mercato della grande distribuzione alle prese con la crisi. Il risultato è che supermercati e ipermercati devono puntare sugli sconti o acquisire i piccoli marchi per fronteggiare una avanzata che è avvenuta in tutta Europa con percentuali simili. In Germania, vera patria del discount dove è nata la formula sottocosto, la percentuale dei discount alimentari arriva addirittura al 40-45%.

Per contenere i prezzi sia i discount alimentari che le catene di supermercati vendono inoltre sempre più prodotti con la cosiddetta marca del distributore (private label) arrivati in Italia al 20% del totale. In pratica si tratta di offerte con etichetta dei grandi marchi che non riguardano solo il sottocosto, ma anche prodotti premium con linee di prodotti regionali e biologici. Anche in questo settore come in altri del marketing, la sfida riguarderà l’aspetto ambientale e sostenibile a cominciare dal packaging e dalla logistica.

Discount alimentari in Italia

Ma quali sono i migliori negozi per fare la spesa all’ingrosso? Ecco una guida ai maggiori punti vendita presenti sul territorio italiano. Sono circa 4200 discount presenti in costante aumento insieme alla volontà di risparmio di un pubblico pronto a cambiare le proprie abitudini.

Lidl Una delle principali realtà operanti a livello europeo nel segmento distributivo che offre prodotti di uso corrente a un prezzo estremamente competitivo con una qualità elevata. Offerte, promozioni e assortimento da scoprire insieme a concorsi con ricchi premi in palio.

Eurospin Tra i più grandi discount italiani con prezzi bassi e prodotti di qualità per una spesa intelligente. Un vasto assortimento di prodotti freschi di marca e non. Sconti periodici e offerte convenienti per tutta la famiglia. Punti vendita, servizi e prodotti a marchio proprio. Ricette online e organizzazione di viaggi per tutta la famiglia concludono le prestazioni a favore del consumatore.

Ins Mercato Una catena di supermercati presente in tutta Italia con prodotti che coprono una vasta area di scelta. Certificati biologici, gluten free, vegetariani, light insieme a linee di eccellenza tipiche della tradizione italiana sono solo alcune possibilità presenti nella produzione

Penny Market Catena di negozi di alimentari a basso prezzo del gruppo tedesco Rewe, presente in Europa con oltre 2.500 punti vendita. Qualità e sostenibilità ambientale definiscono la politica dell’azienda insieme alle iniziative a favore dell’infanzia e delle vittime del terremoto in Italia. Ricette e consigli di ogni tipo guidano la rubrica online

Ld Market Catena di supermercati di origine tedesca famosa in tutto il mondo. In Italia punta sul rispetto delle tradizioni selezionando fornitori legati al territorio. Freschezza, qualità e convenienza guidano gli investitori spinti da una volontà di espansione in tutta Italia. L’attenzione all’ambiente è tra le politiche adottate dall’azienda che opera in tutto il mondo. Secondo la rivista Altroconsumo è il discount con i prezzi più bassi attualmente in Italia

TodisDiscount Catena di supermercati italiani franchising localizzata nel sud Italia controllata dal marchio Conad. Offre marche poco note, ma di sicura qualità a prezzi più che vantaggiosi. Vasto è l’assortimento del reparto fresco, del biologico e prodotti salutistici a rezzi contenuti per venire incontro alle esigenze dei clienti

MdDiscount Una delle principali catene italiane affiliate al Gruppo Lombardini con oltre 150 punti di vendita tra diretti ed affiliati operante nel canale a basso costo per fornire prodotti di qualità a prezzi concorrenziali. La linea biologica è particolarmente seguita e varia (ci sono anche i vini) con schede dettagliate che ne certificano la qualità. Altri sono i marchi presenti per favorire il benessere, la cura e sicurezza dei bambini, l’igiene della persona e molto altro. Novità e promozioni quotidiane sono in primo piano

AlterDiscount Presente in Puglia, Basilicata e Molise con locali essenziali, semplici e puliti come vuole la formula del discount tradizionale. Offre prodotti italiani garantiti di qualità a prezzi bassi con offerte vantaggiose

D’Italy Consorzio di diversi imprenditori nato nel centro Italia in continua espansione. L’attenzione ai prodotti freschi è animata da un interesse costante rivolto alle esigenze della popolazione che vive nella zona. Esperti di controllo di qualità lavorano ogni giorno sull’intera filiera per assicurare i consumatori su certificazioni e marchi presenti. Senza glutine, bio organici, pet food sono solo alcune delle linee proposte

Supermercati più convenienti

Dopo avere visto un elenco dei migliori discount in Italia, esistono supermercati che offrono il maggiore risparmio rispetto agli altri? Altroconsumo ha realizzato una inchiesta in 70 città su migliaia di prodotti, scoprendo che la scelta del supermercato giusto consente di risparmiare fino a quasi 2 mila euro all’anno. Se la spesa media delle famiglie italiane si aggira mediamente sui 7 mila euro all’anno, a seconda del carrello della spesa preferito (biologico, prodotti commerciali, di marca ed economici) le differenze possono essere davvero elevate a seconda delle varie città italiane.

Il negozio più conveniente a Milano potrebbe non essere lo stesso di Roma anche perchè tra offerte e prezzi speciali è davvero difficile seguire l’andamento di tutti gli sconti. Alla fine ciò che è certo è che uno stesso prodotto può arrivare a costare anche 4 volte meno anche se acquistato nei normali supermercati o centri commerciali. Tra i discount con i prezzi più bassi primeggiano Eurospin, Aldi ed MD. Ecco un elenco di volantini da sfogliare per individuare e seguire le promozioni in atto su tutto il territorio di prodotti di ogni genere.

DoveConviene Permette di sfogliare i volantini online con le promozioni dei migliori negozi presenti nella zona preferita. Scoprire le ultime offerte in corso, le novità dei prodotti in commercio, gli indirizzi e gli orari delle principali catene di supermercati e discount.

Volantino facile Basta scegliere il discount preferito per essere guidati nel risparmio. Possibilità di scaricare l’applicazione, confrontare i prezzi, stampa dei buoni sconti e avvisi di promozioni in opera.

Promo qui Di facile consultazione assicura un’aggiornamento continuo sulle promozioni del momento. Conoscere l’esatta posizione, gli orari e l’evoluzione degli sconti permette di organizzare una spesa intelligente a favore di un risparmio effettivo

Tiendeo Trovare il discount della propria zona è il primo passo per iniziare ad organizzare una spesa conveniente. Le promozioni e gli sconti sono evidenziati e sui volantini pronti per essere sfogliati