dip dye

Ciocche di capelli colorati come onde del mare dalle varie gradazioni, la moda del dip dye viene rilanciata dalle star dello spettacolo e sulle passerelle della moda

Avrete mai sentito parlare di alcune tecniche per schiarire i capelli o colorarli come il Balayage, lo shatush e il dip dye? Se siete alla ricerca di una acconciatura un pò meno formale, giovane e che sappia rallegrarvi con un tocco di colore, proprio di quest’ultima tecnica vogliamo parlarvi, sicuramente la più trasgressiva delle tre.

Il dip dye regala ai capelli ciocche dai colori più disparati, dal biondo all’arancio fino al blu, ce n’è per tutti i gusti. Basta osare un pochino e il gioco è fatto, nei saloni italiani la moda del dip dye è tutta da sperimentare. E così ricompaiono le mèches colorate sui capelli come tendenza dominante di questa stagione autunnale, un modo per movimentare un pò di contrasto o solo per sfumare?

Dipende dai gusti e dalla voglia di giocare con i colori sui propri capelli anche con il fai da te con extension, Color Bug, o gessetti colorati. Qualche esempio di dip dye? Katy Perry è una affezionata del colore blu o rosa a ciocche sui capelli mentre Amber Le Bon ama tingersi di rosa solo all’estremità i lunghi. Più discreti sono i tocchi di colore per Penelope Crux e le onde di Whitney Port ma chi rilancia i colori arcobaleno?

Malgrado tutto le acconciature Dip dye sono ancora una delle tendenze più alla moda che non funzionano bene solo sulle bionde o sulle chiome teste rosse. Basta vedere la testa con punte gialle della regina del trash Lady Gaga, ma dal marrone dorato, al biondo platino, fino al rosa pastello rosa o al blu, questa moda sembra fatta su misura per chi vuole mettere un tocco stravagante nel proprio look senza esagerare.