concerti classica

Deutsche Grammophon, etichetta leader mondiale di musica classica, trasferirà nel 2011 la sua sede da Amburgo a Berlino, nel quartier generale tedesco di Universal Music, sua società madre.

Fondata ad Hannover nel 1898 dai fratelli Giuseppe e Emile Berliner, la Deutsche Grammophon ha avuto sede ad Amburgo per più di 50 anni. L’etichetta è leader indiscussa della musica classica con l’80% delle sue entrate generate tra Stati Uniti, Giappone e Francia. Rappresenta e ha rappresentato i più grandi interpreti classici e direttori mondiali (Claudio Abbado, Leonard Bernstein, Rafal Blechacz, Enrico Caruso, Hélène Grimaud, Herbert von Karajan, Maurizio Pollini…).

Il suo fondatore Emile Berliner è considerato uno degli inventori del grammofono ed infatti la Deutsche Grammophon è stata sempre all’avanguardia nelle tecnologie di registrazione: nel 1913 ha prodotto la prima registrazione completa di un lavoro per orchestra su disco a doppia faccia (la Quinta Sinfonia di Beethoven, suonata dalla Filarmonica di Berlino e diretta da Arthur Nikisch); nel 1946 ha effettuato la prima registrazione su nastro magnetico, dal 1982 è iniziata la diffusione di cd. E’ stata anche la prima etichetta classica a vendere musica digitale online.