smart bike

Aumentano gli appassionati di bicicletta e sul mercato arrivano nuovi modelli originali e dalle forme avveniristiche. E’ il caso della Cyclotron, smart bike intelligente che apre le porte al ciclismo del futuro

Mentre cresce la voglia di bicicletta piccoli e grandi produttori cercano nuove strade per entrare nel futuro del ciclismo. Le nuove biciclette nuove smart bike non sono solo semplici biciclette di design, ma hanno tutte le carte in regola per appartenere a pieno titolo all’era digitale, non solo per forma, materiali e caratteristiche, ma anche per essere perennemente connesse ai dispositivi che portiamo con noi tutti i giorni, dagli smartphone ai tablet.

La nuova Cyclotron Bike fa parte di questo mondo che fonde ricerca, alta ingegneria e artigianato. La sua struttura futuristica in fibra di carbonio e il design del telaio areodinamico devono aver superato molte aspettative se le richieste di finanziamento su un sito di crowdfunding ha ampiamente superato i 50 mila euro richiesti dai suoi produttori di circa tre volte. Ben 15 sono i brevetti depositati per il suo sviluppo ed effettivamente ci sono una serie di particolari che la rendono un oggetto unico.

Forma e design

Questa smart bike è un pezzo di fibra di carbonio monoscocca rigido e ultraleggero dalla grande aerodinamicità. Le ruote senza raggi e senza aria includono l’illuminazione e sono costituite da un polimero solido. I parafanghi sono inglobati e non sono necessari e inoltre al loro interno si possono montare degli accessori porta oggetti.

Caratteristiche generali

La spinta assistita da un motore elettrico che si ricarica durante la marcia è assicurata da un cambio a 18 marce elettronico. La trasmissione della motricità tra pedali e ruote avviene senza catena migliorando gli attriti. Inoltre non ci sono componenti esterni: tutto è integrato nella struttura della bici. L’assenza di cavi, leve o altri componenti meccanici non rende necessaria alcun tipo di manutenzione.

cyclotron

Connessione ai dispositivi

Dal punto di vista digitale la Cyclotron Bike offre il meglio disponibile per il controllo di molti parametri. Una App si interfaccia con lo smartphone e con una serie di sensori per mostrare il livello di energia disponibile, dati ciclistici in tempo reale, mappe di navigazione, segnalazioni di incidenti e emergenza, oltre a prevenire furti con antifurto e segnalare la posizione del mezzo tramite GPS Bike Finder.

Stili di guida

Per chi non fosse ancora stupito dalle caratteristiche innovative di questa smart bike, la bicicletta cambiando la geometria della sella e del manubrio può adattarsi a diversi stili di guida per la città (confort) o per una pedalata veloce (sport). Come optional per famiglie esiste già un innovativo sedile per bambini da fissare alla ruota posteriore.

Ulteriori sviluppi futuri

I progettisti hanno impiegato 3 anni per realizzare questa smart bike ma pensano di essere solo all’inizio. Ulteriori modifiche si possono chiedere in una apposita community e tutte le nuove idee ed altre eventuali customizzazioni potranno venire realizzate su misura per adattare la bici al proprio stile di vita ed utilizzo. La consegna della prima Cyclotron Bike al pubblico dovrebbe avvenire tra circa un anno ad un prezzo che varia tra 900 e 2700 euro a seconda del modello.