cosmesi coreana

La cosmesi coreana come tendenza di bellezza naturale. Prodotti divertenti ma anche efficaci che invitano alla prova. Suggerimenti, tecniche e cure innovative per trattamenti make up su misura adatti a donne e uomini

La cosmesi coreana è una novità che domina il mercato globale dei trattamenti di bellezza. Molti prodotti made in Korea e che vengono dall’Oriente sono ora disponibili anche in Italia. Si traducono in una pelle senza difetti, liscia e luminosa. Prezzi bassi e qualità dovrebbero fare la differenza ma ce n’è per tutti i gusti e tasche.

Quello della cosmesi coreana è un mercato in continua espansione. Si parte dalle famose BBCream (blemish balm o beauty balm) nate per proteggere, idratare e colorare il viso e si arriva alle ultimissime evoluzioni. Cosa vuol dire curare il corpo e del viso? Partire da una detersione ottimale e iniziare un vero e proprio rituale di bellezza quotidiano. Una cura particolare quotidiana con diversi prodotti di qualità studiati anche per chi ha poco tempo. Oli per rimuovere il trucco, crema giorno e notte, esfoliante, maschera, tonico, sieri concentrati e molto altro.

Beauty routine coreana

Ingredienti naturali innovativi Bava di lumaca per la rigenerazione cellulare, alghe fermentate per combattere l’acne e albume dell’uovo contro l’invecchiamento, estratti da stelle marine, miele e molti altri. Si trovano all’interno di creme, balsami e molte maschere di bellezza. Si rivelano efficaci e soprattutto pratiche le ‘sheet mask’ ovvero le maschere in tessuto adatte ai diversi tipi di pelle e contro le occhiaie.

E per chi non ha proprio tempo lavaggi con specifici detergenti idratanti sostituiscono i tempi di posa. Fondamentale è seguire un iter di pulizia adatto alla propria pelle. Addio ai punti neri e ai pori dilatati. Attenzione alla pelle sensibile e secca. Labbra e occhi sotto controllo. La ricerca è rivolta a trovare la giusta idratazione e garantire la protezione solare per un colorito uniforme.

Se la pelle è curata non avrà bisogno di trucco, o almeno di molto meno e anche il packaging della cosmesi coreana non passa inosservato. Colorato e divertente può adottare forme tra le più disparate.. dipende delle caratteristiche del prodotto. Ecco una maschera di tessuto anti occhiaie a forma di panda e una crema idratante per le mani come una banana.

Marche cosmesi coreana

Tra i tanti prodotti sul mercato della cosmesi coreana Sephora, catena di profumerie presente in tutto il mondo, ha l’esclusiva per la distribuzione nel nostro Paese. TonyMoly è il marchio più trendy, mentre molti altri si fanno strada. Meglio scendere nei dettagli. Prodotti e segreti di bellezza sono custoditi in e-commerce specializzati in cosmesi coreana.

Su Korean Beauty Luxury si trovano i nomi delle marche che guidano il commercio. Immagini, descrizioni e consigli per ogni esigenza e tipo di pelle si trovano facilmente. Provare per credere. Soko Glam è un altro sito tra i più conosciuti del genere. Oltre a presentare prodotti di qualità dispensa di provati consigli su come utilizzarli con efficacia. Dal make up agli stickers per le unghie.

Su Instagram immagini e specifiche particolari. E ancora Peach & Lily per le ultime tendenze, offre una scelta attenta e la possibilità di avere consultazioni personalizzate. Attenzione particolare alle tradizioni della Corea guida le fondatrici di K-Beauty Now che in più gestiscono un blog con novità, recensioni e consigli. Mentre Beauteque è specializzato nelle maschere di bellezza.