cosa ascoltare in auto

Cosa ascoltare in auto per favorire la concentrazione e una guida sicura, meglio una musica rilassante o eccitante? I risultati di alcuni recenti studi sono controversi, ma tutti sottolineano come il volume troppo alto in macchina può essere molto pericoloso

Cosa hanno in comune la Cavalcata delle Valchirie di Wagner, Firestarter dei Prodigy e un bicchiere di whisky? Semplice, sono tutte cose che potrebbero concorrere a farvi uscire di strada mentre guidate la vostra auto. In particolare ascoltare musica ad alto volume mentre si è alla guida è una delle cose in assoluto più pericolose e meno raccomandate perchè fa diminuire i tempi di reazione in caso di frenate o eventi improvvisi fino al 20%.

Oltre alla pericolosità della musica ad alto volume, quando si parla di cosa ascoltare in auto mentre si è alla guida non si possono non considerare una serie di altri aspetti partendo dalla consapevolezza che la musica può essere anche una specie di droga naturale in grado di alterare l’umore e in generale di modificare il nostro stato psicologico e i livelli di attenzione e ansia.

Secondo uno studio realizzato qualche tempo fa dalla RAC Foundation, organizzazione britannica per la sicurezza stradale, ad esempio guidando un veicolo aumentano i rischi se si ascoltano brani dal ritmo veloci. In questo caso la probabilità di passare con il rosso e di avere incidenti sembra addirittura raddoppiare. Viceversa una musica rilassante potrebbe influenzare positivamente l’umore durante la guida inducendo comportamenti più virtuosi, sereni e sicuri.

Ciò sembrerebbe smentire la ricerca della University of Wales di Cardiff che sostiene come qualsiasi sottofondo musicale riduca la capacità di concentrazione e le performance cognitive, non solo mentre si guida, ma anche mentre si studia o lavora. Il silenzio sarebbe il migliore sottofondo per far lavorare il cervello. Ma a meno che si disponga di un’auto elettrica e si viaggi in condizione di assenza totale di traffico, è anche vero che questa condizione è ben raramente presente durante la guida quotidiana.

Ecco perchè sempre la Rac Foundation inglese, ad esempio, più che consigliare il silenzio, preferisce non suggerire cosa ascoltare in auto quando si viaggia. Quali raccomandazioni quindi? In realtà, a parte evitare l’heavy metal e qualche genere molto energico un volume troppo alto, non sembra avere alcuna importanza il tipo di musica ascoltata per una guida sicura. E’ stato messo in dubbio anche il presunto potere della musica classica di rilassare la mente e favorire la concentrazione: qualcuno potrebbe rischiare di addormentarsi.

Siete arrivati a leggere fino qui e ancora non avete capito cosa ascoltare in auto per una guida sicura? Se la distrazione è la causa principale di molti incidenti in situazioni di traffico monotone, ascoltare la propria musica preferita potrebbe essere l’unica buona soluzione per mantenere la mente sulla strada. Ma per quanto riguarda i generi la verità è che non esiste una regola precisa. In generale quanto più il ritmo della canzone imita un battito cardiaco, quanto più sicura è la canzone.

Se poi in fatto di musica volete proprio stare tranquilli mentre viaggiate in auto, esiste una alternativa che tiene lontane distrazioni e colpi di sonno: cantare in auto. Secondo uno studio dell”università di Sheffield in Inghilterra, cantare mentre si guida è davvero un ottimo sistema per mantenere alta la concentrazione. L’unico problema, se non siete intonati, è per i vostri passeggeri: ma questo è un altro discorso.