mobili ecosostenibili

La crisi ha investito anche i comuni e in generale le amministrazioni locali. In Francia c’è chi si è rimboccato le maniche creando su internet un mercato dell’usato per la vendita di materiale obsoleto.

Non ci ha pensato due volte la pubblica amministrazione francese: un centinaio di enti locali hanno messo all’asta sul sito Agorastore, una sorta di e-bay, computer, vetture come camion, moto ma anche sedie, tavoli, vestiti, articoli ingombranti o introvabili e chi più ne ha.. senza dimenticare la sezione dedicata all’immobiliare con la vendita di case, capannoni, depositi e locali.

Un’occasione interessante per altrettante amministrazioni “in rosso”, ma anche per i privati e aziende spinti dalle necessità a comprare a prezzi ribassati materiali di seconda mano di ogni genere e provenienza aderendo a una vera e propria asta pubblica online. Da notare che insieme a poltrone e vecchi computer ci sono anche due castelli reali, uno nel Puy de Dôme e uno a solo un’ora da Parigi. Inutile dire che il risultato, oggi più che mai, è coronato da un successo in continua crescita che dà respiro agli enti pubblici francesi. Il sito Agorastore registra infatti ogni giorno nuove adesioni. Come dire la necessità aguzza l’ingegno..